Jericoacoara, alias Jeri: tra le 10 più belle spiagge al mondo

JericoacoaraJericoacoara

Situata a 300 km da Fortaleza, Jericoacoara o semplicemente Jeri è stata dichiarata una delle 10 più belle spiagge esistenti al mondo dal giornale Washington Post e successivamente da altre riviste specializzate.

Dal 1984 è inclusa in una area di protezione ambientale (APA) e dal 2002 è stata dichiarata Parco Nazionale con l’intento di preservare intatte le sue bellezze naturali: gigantesche dune, palme di cocco, lagune naturali con acqua cristallina, mangrovie e spiagge lunghissime. E’ un piccolo villaggio di pescatori situato sulla costa del Cear che si affaccia sull’oceano Atlantico, una delle poche spiagge del Brasile dove è possibile vedere il sole tramontare sul mare. Il villaggio è un miscuglio naturale di ampi spazi aperti, paesaggi, ricca vegetazione e dune accarezzate da luci e colori che cambiano costantemente. Agli amanti della notte i vari locali sparsi un po’ ovunque offrono serate esuberanti con spettacoli e musica folcloristica per cui è difficile coricarsi prima dell’alba.

Jericoacoara è anche famoso per essere uno dei luoghi migliori per praticare windsurf e kitesurf . Il sole splendente, la temperatura mite dell’acqua ed il vento che soffia costante permettono di praticare questi sport acquatici tutto l’anno. Da meta’ giugno fino a febbraio praticamente non piove un solo giorno.
Il surf viene praticato sulla spiaggia di Malhada dove ci sono onde ottime per saltare e surfare. Sempre sulla spiaggia, ai piedi della duna Por do Sol, tutti i giorni, si tengono lezioni di Capoeira. Jericoacoara offre molte attività e attrazioni per il tempo libero, passeggiate lungo la spiaggia, escursioni a cavallo lungo le Lagoas di Jijoca e la spiaggia di Tatajuba, sand board sulle giganti dune, windsurf e kitesurf con istruttori qualificati. Diverse le opzioni di alloggio, in piccole pousadas o in hotels vicino alla spiaggia centrale.

Articolo offerto da:

Archidea