Bansko, destinazione low cost per la settimana bianca nell’est europeo

BanskoBansko

di RITA PARISIO

Le vacanze sulla neve potrebbero risultare un lusso abbastanza dispendioso di questi tempi, tuttavia secondo un’in­dagine di Tripadvisor ci sono mete sciistiche davvero convenienti, la maggior parte delle quali situate nei paesi dell’est.

In particolare Bansko in Bulgaria bat­te ogni re­cord del low cost. Addi­rittura i costi delle strutture ricettive, del noleggio dell’attrezzatura e del­lo ski pass sarebbero inferiori a quelli dello scorso anno.
L’Europa dell’est in generale offre altre de­stinazioni economiche, come ad esempio Sochi in Russia e Kranjska Gora in Slovenia. Cir­condata dalle foreste, Bansko è un noto centro turistico e dispone di oltre 100 monumenti culturali e storici. Il nuo­vo splendido complesso sciistico rappresenta un amalgama tra la natura incontaminata della mon­tagna Pirin, che fa parte dei patrimoni dell’Umanità tutelati dall’Unesco, e l’atmosfera dell’antica città bulgara.

Il comprensorio è formato da due piste da sci di varia difficoltà, adatte sia agli esperti che ai principianti e molto apprezzate dagli amanti dello snowboard. La loro lunghezza complessiva è di 65 km. Inoltre a Bansko si trova la pista “Alberto Tomba”, dove si svolgono le ga­re internazionali di sci alpino. A una decina di chilometri dal centro sciistico si trova la città di Bansko, dove non mancano strutture alberghiere con centri benessere, ristoranti, bar, casinò e botteghe di artigiani, specializzati nella lavorazione del le­gno. Nelle mehana (taverne) si possono gustare le specialità tradizionali bulgare e assistere a spettacoli di musica e danze tipiche.

Articolo offerto da:

Bar Roberto
Archidea