Mal di schiena, come prevenirlo

Prevenzione del mal di schienaPrevenzione del mal di schiena

È stato calcolato che nell’arco della vita il mal di schiena colpisce l’80-90% della popolazione.

Le persone che hanno la zona dorsale debole possono essere soggette a ripetuti attacchi, favoriti spesso da posture errate e da sforzi eccessivi. Le regole basilari per proteggere la schiena da blocchi lancinanti e sofferenze sono molto semplici ma anche colpevolmente trascurate dalla maggior parte delle persone: innanzitutto è necessario migliorare la postura cercando di non curvare la schiena quando si sta in piedi e non caricare il peso su una sola gamba. Le donne non dovrebbero portare i tacchi alti perchè questi spingendo in avanti la parte inferiore del corpo fanno sì che la parte superiore, per compensazione, si sbilanci all’indietro, caricando la schiena. Allo stesso modo, evitare le scarpe con la suola di cuoio duro, assorbono le onde d’urto ad ogni passo trasmettendole allo scheletro.

Nel lavoro in ufficio, sedere correttamente alla scrivania è essenziale, busto eretto e piedi poggiati a terra, inoltre è meglio tenere tutti gli oggetti a portata di mano. Evitare di sollevare pesi eccessivi e comunque tenere gli oggetti pesanti sempre vicino al corpo, cercando di distribuirne il peso equamente, ad esempio con le buste della spesa. A molte persone il mal di schiena viene dormendo, questo dipende dalla scarsa qualità di reti e materassi, il materasso, in particolare deve essere solido ma non duro e con un buon molleggio. Infine è consigliabile mantenersi in forma: se si è sovrappeso la schiena va in sofferenza, l’esercizio fisico rafforza la muscolatura della colonna vertebrale, prevenendo danni e lesioni.

Articolo offerto da:

Bar Roberto