Springfield, ecco la cittadina dei Simpson

Springfield, residenza originale di Abramo LincolnSpringfield, residenza originale di Abramo Lincoln

Springfield, nell’Illinois, è nota come la cittadina in cui sono ambientati gli episodi dei Simpson, la sitcom animata più bizzarra e amata della tv americana.

In realtà i creatori della serie hanno scelto provocatoriamente Springfield in quanto questo nome è comune a moltissime città degli USA tanto che se ne possono trovare ben 71. Comunque sia, Springfield è altrettanto nota al grande pubblico per essere la città di Abramo Lincoln, il presidente che abolì la schiavitù. Visitare Springfiled significa ripercorrere la sua storia: dall’abitazione nella 7th street, dove visse fino al trasferimento alla Casa Bianca, alla maestosa tomba che si trova nel cimitero di Oak Rigde. Da non perdere poi la Lincoln Library and Museum (6th street) che raccoglie numerosi oggetti posseduti dal presidente, come lo specchio da barba o la borsa portadocumenti. L’Old State Capitol, posto all’angolo fra la 5th street e l’Adams street, fornisce invece dettagli sulla carriera politica di Lincoln, tra cui il famoso discorso sulla Casa Divisa, che tenne proprio qui nel 1858.

Chi visita Springfield non può perdersi la Route 66, lunga oltre 3700 chilometri, resa celebre dal cartone animato Cars. Il Drive In della Route 66, proietta film di prima visione sotto il cielo stellato. Altro luogo d’interesse storico è la Dana-Thomas House, una villa privata in stile nipponico, ritenuta un’espressione del genio dell’architetto Frank Lioyd Wright. Springfiled è infine il luogo ideale per chi ama la natura. Merita di essere visitato il Nature Center, che permette di conoscere numerose specie di insetti, uccelli e altri animali e di percorrere a piedi affascinanti sentieri, e il Nathanael Green Park, un bellissimo parco con giardini giapponesi, una casa delle farfalle e parco botanico. Per i bambini sono consigliati il Discovery Center, il Museo delle Scienze, e lo Zoo.

Articolo offerto da:

Archidea