Prevenire i disturbi alimentari: ecco il vademecum

Disturbi del comportamento alimentareDisturbi del comportamento alimentare

Tra le patologie più frequenti del periodo adolescenziale ci sono i disturbi del comportamento alimentare, siano essi sotto forma di anoressia/bulimia che, all’opposto, di obesità.

Se è vero che la maggior parte degli adolescenti sviluppa disturbi alimentari come l’anoressia, indipendentemente dal peso corporeo (ma per altri e complessi fattori psicologici), è stato riscontrato da medici e familiari che molti ragazzi, nel tentativo di perdere peso, possono davvero presentare un comportamento alimentare patologico. Sulla rivista internazionale di pediatria, Pediatrics, si trovano 5 nuove linee guida suggerite dagli esperti a pediatri e genitori affinché possano prevenire i disordini alimentari in età di sviluppo.

La prima regola è quella di scoraggiare qualsiasi dieta che non abbia una reale necessità. Spesso le ragazze si affidano ai consigli delle amiche o di internet, iniziando un conteggio sciagurato delle calorie da ingerire. Un gioco pericoloso che troppo spesso sfugge di mano diventando una vera e propria ossessione. Il secondo consiglio riguarda l’argomento dieta tra le mura domestiche: è provato che i teenager che in casa sentono sempre parlare di forma fisica, perfezione estetica, cibi calorici, hanno maggiori possibilità di sviluppare un disturbo alimentare. Terza regola: i genitori devono sincerarsi che i figli non siano vittime di derisione o prese in giro da parte dei coetanei, per l’aspetto fisico. Le abitudini familiari entrano di nuovo in gioco nella quarta norma, quella dei pasti quotidiani che devono essere sani, freschi, regolari e condivisi. È molto importante sedersi a tavola insieme Infine, piuttosto che inculcare nei ragazzi l’illusione di un fisico perfetto e longilineo, incoraggiarli ad intraprendere un’attività fisica o uno sport di loro gradimento. Poche ma ferree regole, circospezione e un dialogo sincero costituiscono le basi per una crescita serena anche in un periodo di delicata transizione come l’adolescenza.

Articolo offerto da:

Archidea