Vela, presentata la 3^ Cerasuolo d’Abruzzo Cup

vela cerasuolo cup

Presentata nel Marina di Pescara la veleggiata che prende il nome dal colore del vino rosato, la Cerasuolo d’Abruzzo Cup, il fortunato evento velico che sposa il mondo vitivinicolo con il mare e con lo sport della vela, organizzato Circolo Nautico Pescara 2018. Giunta quest’anno alla sua terza edizione la Cerasuolo ripropone la formula collaudata dei tre giorni di eventi, previsti questo weekend dal 21 al 23 giugno, e due operativi di regate in mare (sabato e domenica) tra Montesilvano, Pescara e Ortona con oltre 30 imbarcazioni d’Altura e Minialtura provenienti dai circoli velici abruzzesi ma anche dalle Marche. Si inizia venerdì sera con alzabandiera e inno d’Italia accompagnati dal classico aperitivo per statuto a base di Cerasuolo, poi il sabato lo start della veleggiata che partirà dal porto turistico Marina di Pescara proseguendo verso Francavilla fino ad Ortona dove è posizionata la boa intorno alla quale le imbarcazioni dovranno girare per far ritorno a Pescara. Domenica seconda regata tra Pescara e Montesilvano, dove le barche saranno ben visibili dalle spiagge. Gli eventi a terra dedicati ai naviganti sono a base di prodotti tipici e innaffiati dall’immancabile Cerasuolo doc, un vino fresco ed estivo sempre più amato dagli intenditori, fornito dalle cantine aderenti al Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo che affianca la manifestazione fin dal primo anno. Appuntamenti fissi per gli equipaggi sono il contest fotografico e la master class sul Cerasuolo (estensibile anche ad amici e familiari) di sabato sera ai quali quest’anno si aggiunge un tocco d’arte con la realizzazione di un’estemporanea di pittura da parte di 10 artisti delle associazioni “Collettivo Itinerante” e “Le Muse” che nella giornata di sabato si cimenteranno con pennelli e colori sul tema “mare, vento, vele e…cerasuolo” (Angela Di Teodoro, Ercolina Delle Monache, Patrizia Amoretti, Plinio Meriggiola, Rosa Maria Brandimarte, Sabina D’Alfonso, Sabrina Talarico, Stefania Ponziani, Stefano Schiazza, Valentini Vally). Poi domenica ai vincitori delle regate e a conclusione dell’evento, verrà donato un quadro, che si aggiunge ai trofei Challenger Cerasuolo d’Abruzzo Cup al primo classificato in tempo compensato, Coppa AUTOSTAR al primo in tempo reale e 1^ Trofeo CNP, oltre ai premi di categoria. ). La sera di sabato ritrovo per tutti nella cena conviviale presso il ristorante Osea con dolce offerto dal mastro pasticciere Federico Anzellotti di Emozioni Italiane mentre domenica Pasta Party con Rustichella d’Abruzzo

Articolo offerto da: