Chiara Belisari: passione moda

chiara belisari

La moda parla sempre più abruzzese, oggi incontriamo una giovane stilista, Chia­ra Belisari che cerca la sua strada in questo mondo.

Come nasce la tua passione per la mo­da?

“La mia passione per la moda nasce sin dall’infanzia, quando mi divertivo ad inventare e disegnare nuovi capi per le mie bambole. Inoltre passando molto tempo con la mia vicina di casa che sapeva cucire e ve­dendo tante stoffe, bottoni e fili colorati mi sono appassionata a questo mondo”.

A quale età hai di­segnato il tuo primo abito? “Quando ero piccola ero solita inventare nuovi outfit per le mie bambole con giochi per creare disegni di abiti ma è solo con l’Università del design della moda che ho dato libero sfogo alla mia passione e creatività”.

Sei abruzzese come lo stilista di fama na­zionale Simone Ra­cioppo, cosa pensi di lui?

“Simone oltre ad es­sere uno stilista che si sta facendo conoscere sempre di più grazie alle sue idee innovative, alla sua estrema eleganza e raffinatezza che contraddistingue il suo stile, è per me anche e soprattutto un punto di riferimento, un’àncora, una certezza, un gran­de maestro sia nel lavoro che nella vita. Credo sia veramente difficile oggi giorno  incontare persone come lui pronte ad aiutare e suppurtare le persone a lui care. È un grane uo­mo per me”.

C’è un personaggio famoso per il quale/la quale vorresti disegnare un abito?

“Mi piacerebbe mol­to poter disegnare un abito per la cantante Beyoncé, un mix di grinta, sensualità e talento”.

Il tuo sogno nel cassetto?

“Il mio sogno sarebbe girare il mondo e potermi far conoscere sempre più. Nel cassetto c’è anche la vo­glia di aprire un atelier tutto mio dove po­ter inserire un mix di houte couture e midi couture, abiti da spo­sa e da cerimonia, mol­ti dei quali fatti da me con il mio brand”.

Articolo offerto da: