Montesilvano, il Nucleo anti prostituzione multa sei clienti

prostituzione

Il Nap, il nuovo Nucleo anti prostituzione di Montesilvano, preposto al controllo delle zone “a luci rosse” della città, ha sorpreso e sanzionato sei clienti.

Si tratta di due cinquantenni di Atri e di Giulianova, un lancianese, un uomo originario del barese, un trentasettenne di Vacri  e un ventenne della provincia di Avellino. A ciascuno di loro è stata comminata una sanzione di 450 euro.

Secondo quanto emerso fin dai primi controlli del Nap, gran parte dei clienti proviene da fuori città. Proprio al fine di debellare questo squallido fenomeno l’amministrazione Maragno ha intensificato la vigilanza e potenziato la videosorveglianza attraverso l’installazione di ulteriori telecamere.

Il nucleo, oltre a controllare le strade del territorio, sta indagando anche sullo sfruttamento della prostituzione in appartamento.

Il sindaco stesso ricorda ai cittadini  che è possibile segnalare eventuali episodi di sfruttamento della prostituzione, su strada o in appartamento, allo 085 4481650.

Nelle prossime settimane, inoltre, saranno installati tabelloni luminosi per ricordare l’ordinanza con l’auspicio che, insieme alla campagna mediatica, possano rappresentare un deterrente.

Articolo offerto da: