A Capodanno arriva J Ax: Pescara festeggia la fine dell’anno con il rapper italiano

J -AX

Il Capodanno di Pe­scara sarà quest’anno all’insegna dell’hip hop. La grande e tradizionale festa, quest’anno presso l’area di risulta, per accogliere l’ar­rivo del nuovo anno, sa­rà animata infatti da J Ax, lo storico rapper fondatore dei gloriosi Articolo 31.

J AX CAPODANNOQuest’anno la giunta sembra aver operato una scelta che strizza l’occhio ai più giovani da una parte, proponendo un genere, il rap, che va per la maggiore tra le nuove leve, ma anche alle famiglie, es­sendo J Ax un personaggio or­mai ampiamente sdoganato grazie alle nu­merose apparizioni in popolari programmi televisivi. La scelta ha un po’ fatto storcere il naso agli appassionati, dopo che, prima coi Negrita due anni fa e poi col concerto di Vi­nicio Ca­possela l’anno scorso, l’appuntamento di fine anno sembrava puntare più sulla qua­lità au­to­rale che non su una proposta meramente commerciale.

Il nome di J Ax, pe­r­altro, accontenta gli ap­passionati dell’hip hop, uno dei pochi generi ancora in grado di vendere in un mercato sempre meno attivo, senza alimentare le po­lemiche che hanno vi­sto al centro il genere dopo la tragedia di Co­rinaldo. J Ax, in quello che sarà un po’ un affare di famiglia, sarà af­fiancato da Gri­do e Spa­ce One; il pri­mo è il fratello di J Ax, titolare anni fa del progetto Ge­melli Diver­si che vantò qualche scarno successo, mentre il se­condo fa parte del clan del rapper milanese fin dagli esordi. La serata sarà presentata da Fe­derica Peluffo.

La carriera di Ales­sandro Aleotti, questo il vero nome del rapper, prende le mosse a Mi­lano nei primi anni ’90, quando il rap italiano era Jovanotti e pochi altri pionieri. Del 1993 è l’esordio degli Artico­lo 31, Strade di città, e dell’anno dopo il grande successo di pubblico con Messa di vespiri, contenente Ohi Maria, primo loro classico e inno alla marijuna che vinse il premio “Un di­sco per l’estate”, probabilmente senza che il testo fosse veramente compreso.

Da lì in poi la carriera degli Arti­colo 31 è in discesa ver­so un successo sempre maggiore, fino all’inizio del periodo solista del no­stro, sempre meno all’insegna del rap de­gli esordi e sempre più sbilanciato verso atmosfere pop e apparizioni televisive. L’ultimo album, se­guito da un tour trionfale, è Comunisti col Ro­lex, in collaborazione con l’amico e nuova le­va dell’hip hop più commerciale Fedez. Da segnalare anche l’uscita del nuovo libro Consigli a me stesso, in cui il rapper svela an­che particolari della sua vita piuttosto travagliata. Corposa anche la carriera televisiva di J Ax, con punte di diamante come l’attività di coach sia in “The Voice of Italy” e in “Amici”.

Il Capodanno pescarese di quest’anno quindi mira ad accontentare un po’ tutti con una proposta trasversale, speriamo che, come accade a volte quando si ha questo obiettivo, non finisca per non ac­con­tentare nessuno.

Articolo offerto da: