AcquaeSapone Unigross, arriva il Triplete giovanile

Formazione giovanile dell'Acqua e SaponeFormazione giovanile dell'Acqua e Sapone

Anche i Giovanissimi si laureano Campioni d’Abruzzo: l’AcquaeSapone Unigross torna a festeggiare un fantastico Triplete con il proprio settore giovanile.

Dopo la vittoria del girone H da parte dell’Under 19 di mister Di Eugenio (ieri 6 a 6 nell’andata dei 16esimi scudetto contro il Latina), e il dominio assoluto della squadra Allievi nel campionato regionale (solo vittorie per i ragazzi di Junior nell’intero girone, ora spareggio per andare in Final Eight scudetto contro il Pesaro, andata nelle Marche il 13 maggio), ieri mattina è arrivata la perla dei baby allenati da Gonzalo Santangelo.

I Giovanissimi nerazzurri hanno vinto l’ultima partita contro una mai doma Es Chieti al Palacastagna: il 4 a 1 finale è scaturito solo al termine di una partita dura ed equilibrata, in cui la società teatina ha cercato in ogni modo di contrastare i ragazzi di Santangelo. Alla fine sono arrivati i tre punti e, in contemporanea, è avvenuta l’impresa dei Red Devils sul campo del Celano: pareggio interno per i marsicani, che restano così due punti indietro (20 contro i 22 nerazzurri). Il titolo va alla squadra di Santangelo e della collaboratrice Maria Rita D’Anteo, che adesso dovrà giocare il triangolare per l’accesso alla Final Eight scudetto con la vincente di Molise e Lazio, 13 e 20 maggio prossimi.

E’ la terza volta nella storia del club nerazzurro che si completa un tris di successi a livello giovanile: nel 2012/2013 (Juniores, Allievi e Giovanissimi) e nel 2013/2014 (Under 21, Allievi e Giovanissimi).

“Questi risultati vanno oltre le più rosee aspettative. Nelle stesse categorie, un anno fa, perdemmo tre finali regionali nello stesso giorno”, afferma il ds Gabriele D’Egidio, che aggiunge: “Ripartendo da lì, la scorsa estate, sono state fatte scelte importanti. Prima di tutto c’è stata condivisione di alcune idee, poi il rinnovamento degli staff tecnici. Scelte anche coraggiose, laddove pensammo di aver sbagliato, facemmo correzioni in corsa. Abbiamo messo le persone giuste al posto giusto, così questi nuovi staff si sono rivelati vincenti. Tutti hanno remato dalla stessa parte. Un ringraziamento a nome dell’AcquaeSapone Unigross va a tutte le società che hanno onorato i campionati giocando a viso aperto tutte le gare fino all’ultimo secondo”.

Articolo offerto da:

Bar Roberto