Spoltore partecipa alla giornata mondiale sull’autismo

Il castello di Spoltore illuminato di bluIl castello di Spoltore illuminato di blu

Il convento di Spoltore torna a tingersi di blu per la giornata mondiale  della consapevolezza sull’autismo: il 2 aprile, dalle ore 20.00, entrerà in funzione l’illuminazione che colorerà di blu le mura del monastero, mentre sabato 7 e domenica 8 aprile sono in programma gli eventi per sensibilizzare la cittadinanza sul tema.

Alle 17.30 di sabato 7 la Biblioteca Comunale in via Dietro le mura ospiterà il convegno “Autismo…impariamo a viverlo”: intervengono il sindaco Luciano Di Lorito, la neuropsichiatra infantile Elisabetta Berenci, l’assistente sociale Laiza Di Berardino, la docente Lilla D’Anniballe, la psicoterapeuta Luisa Di Biagio. Domenica, al piazzale Belvedere, un momento di divertimento che coinvolgerà anche i più piccoli: alle 17 l’intervento musicale del Teen Choir diretto dal M° Gianni Golini; a seguire lo spettacolo comico a premi “Ambasciatore d’Abruzzo” dell’associazione culturale Enfants Terribles, trampolisti in parata con animatrici per giochi, balli e sculture di palloncini. “Come ogni anno diamo il giusto rilievo a questa giornata” sottolinea il sindaco Di Lorito “grazie alla collaborazione di Antonella Damiani, Sara Campetta e Anna Di Silvio: mamme straordinarie che riescono a trovare il tempo anche per aiutarci nell’organizzazione di questa due giorni dedicata all’autismo”.

“L’animazione di domenica pomeriggio coinvolgerà anche i bambini autistici” ricorda Angela Scurti “e gli artisti di strada saranno un motivo di richiamo per tanti”. L’assessore alla cultura Roberta Rullo evidenzia la vicinanza del mondo della scuola: “gli alunni realizzeranno delle attività a tema, aule ed edifici saranno addobbati con palloncini bianchi e blu, i colori di questa iniziativa”. “Tutta la cittadinanza” prosegue il consigliere Francesca Sborgia “è invitata a partecipare, lasciando un segno di colore blu davanti alla porta di casa  o illuminando di blu il proprio giardino”.

Nella notte tra l’8 e il 9 aprile anche il convento tornerà ad illuminarsi di blu, chiudendo idealmente le manifestazioni dedicate alla ricorrenza.

 

Articolo offerto da: