Hunky Dory, si conclude domani la rassegna dedicata a David Bowie

Hunky DoryHunky Dory

Si conclude domani la tre giorni battezzata Hunky Dory, rassegna a cura di Umberto Palazzo dedicata a David Bowie a due anni dalla scomparsa. La kermesse è stata patrocinata dall’assessorato alla Cultura del Comune di Pescara.

Hunky Dory vuol dire “ok”, “va bene”, “a posto”- dice l’assessore alla Cultura Giovanni Di Iacovo –  Hunky Dory esprime positività. Lo sguardo di Bowie sul mondo era profondo ed empatico, ma sempre positivo e abbiamo detto sì a una rassegna celebrativa di una carriera musicale che ha segnato la storia della musica mondiale e anche tante generazioni. La tre giorni iniziata lunedì si conclude domani al locale Toccafondo, ci sarà musica e un’esposizione per cultori ma anche per quanti amano la musica e vogliono riscoprire la bellezza di quella del Duca Bianco”.

“Noi che siamo consapevoli di essere stati fortunati ad aver camminato sulla Terra insieme a lui, lo vogliamo ricordare per sempre – così Umberto Palazzo, motore degli eventi – Abbiamo voluto fare il possibile per celebrarlo nei giorni che vanno dal suo compleanno all’anniversario della sua scomparsa, come atto di puro amore e volontariato. Partners: Nerv-O, Babilonia, Futuro Imperfetto 2.0, Toccafondo Pescara, Scuola Macondo – l’Officina delle Storie, organizzando tre serate celebrative, l’ultima domani mettendo la sua musica, esponendo opere a lui ispirate, esponendo foto che ritraggono il Duca Bianco nei momenti più importanti della sua lunga carriera”.

 

 

Articolo offerto da:

Bar Roberto