Spaccio di stupefacenti e furti, arresti e denunce a Pescara

Carabinieri, intervento

Controlli a tappeto e operazione dei Carabinieri di Pescara: 1 arresto, 4 denunce e 2 segnalati alla Prefettura come assuntori di stupefacenti.

Un arresto in flagranza di evasione, 4 denunce per reati che spaziano dallo spaccio di sostanze stupefacenti alle violazioni degli obblighi imposti dalla sorveglianza speciale di P.S., al furto aggravato, due giovani segnalati alla locale Prefettura quali consumatori di stupefacenti, sequestrati 25 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana, ai quali si aggiungono oltre 280 persone e 200 veicoli sottoposti a controllo. Questi i risultati di un servizio a largo raggio condotto dai Carabinieri della Compagnia di Pescara nella notte di ieri sui Comuni di Pescara, Spoltore e Cappelle sul Tavo.

Nello specifico, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno tratto in arresto Tomas Dell’Oglio, 29enne pescarese, il quale, sottoposto alla detenzione domiciliare è stato sorpreso fuori casa senza nessuna autorizzazione da parte dell’Autorità competenti. Il giovane, assolte le formalità di rito, è stato ricondotto in casa e risottoposto alla citata misura cautelare.

Sempre i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno deferito in stato di libertà:

  • – per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un 33enne albanese A.K., residente a Montesilvano, il quale a seguito di perquisizione domiciliare è stato trovato in possesso di 24 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana già suddivisa in dosi e sottoposta a sequestro;
  • – per violazione degli obblighi imposti dalla sorveglianza speciale di P.S. R.D.Z., 32enne residente a Pineto che, nonostante gli fosse stato imposto di non rincasare pià tardi delle 22.00, alle ore 23.45 si aggirava in via Tavo.

I Carabinieri della Stazione di Spoltore hanno invece denunciato:

  • – per furto aggravato F.C., giovane donna 39enne residente a Pescara la quale è stata fermata subito dopo aver perpetrato un furto di prodotti cosmetici e bevande alcoliche ai danni del supermercato “Ipersimply” sito all’interno del Centro Commerciale “l’Arca” di Spoltore. La refurtiva, immediatamente recuperata, è stata restituita all’avente diritto.;
  • – per violazione degli obblighi imposti dalla sorveglianza speciale di P.S. A.G., 35enne residente a Spoltore che, nonostante fosse gravato da decreto di sospensione della patente di guida, è stato sorpreso dai Carabinieri mentre circolava in Spoltore alla guida di autovettura.

Gli stessi Carabinieri hanno anche segnalato alla Prefettura due giovani del posto, un ragazzo ed una ragazza, sorpresi nel parcheggio del Centro Commerciale “l’Arca” mentre consumavano uno spinello manufatto contenete marijuana.

 

 

Articolo offerto da: