Il Pd si rinnova a Spoltore e Pianella

Pd si rinnova Spoltore e PianellaFedele (Spoltore) a sinistra, Filippine (Pianella) a destra

Nei giorni scorsi il circolo di Pianella ha eletto il proprio segretario alla presenza di oltre 130 iscritti nella figura del consigliere comunale Gianni Filippone. Mentre a Spoltore il congresso del circolo Pd ha eletto il coordinatore nella persona di Leandro Fedele.

Il segretario nella dichiarazione d’intenti allegata alla candidatura e successivamente illustrata all’assemblea ha dichiarato che “lo sviluppo del paese si misura attraverso la partecipazione dei cittadini alle scelte importanti per il futuro, tutto ciò non è pensabile senza la dignità del lavoro per le persone. E’ fondamentale cercare un legame con i cittadini in questo periodo difficile di crisi e di sfiducia verso le istituzioni”. Il dato politico che oggi è evidente è che oltre al Pd, la più grande forza riformista del Paese, esistono altri partiti che si stanno riorganizzando, alcuni di essi fanno leva sulle paure e sul populismo. Con la nuova legge elettorale si prefigura un ritorno alle coalizioni ed è certamente auspicabile un’apertura agli altri partiti che compongono il Centrosinistra. Secondo il segretario è importante un partito vicino alla gente anche nel circolo pianellese e non un salotto dove discutere di nomi, ma una fucina di idee nuove ed innovative, che riportino la politica al servizio del cittadino.

Tra gli intenti del circolo c’è quello di riportare Pianella al centro del panorama provinciale, ritrovando la coesione e a livello locale è fondamentale superare, con una battaglia di tipo culturale, l’annosa questione del Capoluogo e frazioni di Cerratina e Castellana, poche volte viste come opportunità di crescita comune in un percorso di modernizzazione ed efficienza dei servizi e strutture offerti al cittadino.

Il nuovo direttivo proposto ed eletto è composto da 35 elementi, di cui la metà donne, persone radicate in tutte le zone della città e frazioni che parlano direttamente ai cittadini. I componenti sono ben consapevoli delle responsabilità nelle scelte da affrontare e del dovere di concorrere con il proprio impegno all’azione politica del Partito e di contribuire alla diffusione delle posizioni politiche e dei valori fondanti del Partito. Inoltre sono stati eletti all’assemblea provinciale i quattro delegati, Giovanni Di Girolamo, Gabriella Agresta, Del Prete Leonardo e Di Girolamo Pino, che parteciperanno all’elezione del prossimo segretario provinciale.

A Spoltore invece si è tenuto il congresso del circolo del Pd Antonio Gramsci. All’ordine del giorno il rinnovo degli organismi dirigenti, l’individuazione del nuovo coordinatore e l’elezione dei delegati al congresso provinciale.
L’assemblea ha ringraziato per il lavoro svolto negli ultimi 5 anni il responsabile uscente, Stanislao Capone. Si è poi passati al dibattito, rimarcando l’importanza della presenza del partito sul territorio e il suo lavoro di raccordo con l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Luciano Di Lorito. Al dibattito hanno preso parte tutti i membri dell’amministrazione e tutti gli iscritti del circolo.

A seguito della votazione degli iscritti, sia vecchi che nuovi, è stato eletto coordinatore il giovane Leandro Fedele, la cui elezione testimonia la volontà del partito di attuare un rinnovamento generazionale nei prossimi anni.
Sono stati eletti i componenti del direttivo del circolo e i delegati al congresso provinciale: Leandro Fedele, Alessandro Cocca, Nada Di Giandomenico e Francesca Sborgia. Nei prossimi giorni saranno resi noti i nomi dei componenti la segreteria del circolo che lavoreranno in stretto contatto con il coordinatore.

Articolo offerto da:

Bar Roberto