Il curioso caso dell’artista Natalia Orsini

La mostra di Natalia OrsiniLa mostra di Natalia Orsini

L’arte pescarese arriva a Venezia; è iniziata il 14 ottobre la mostra “L’arte ai tempi della 57^ Biennale di Venezia”, rassegna che vede la partecipazione della nostra concittadina Natalia Orsini.

L’artista, attiva da anni a livello nazionale, invitata personalmente dal curatore Giorgio Gregorio Grasso, è presente con alcune sue opere.

La pittura di Natalia, figurativa e decisamente espressionista, è da sempre dedicata quasi esclusivamente al mondo femminile, richiamato attraverso la raffigurazione di nudi fortemente sensuali.

Abbiamo scambiato qualche battuta con Natalia, soprattutto sul suo recente escamotage consistente nell’uso di peli pubici applicati su alcune sue opere: “Vuole essere solo una provocazione per portare all’attenzione di tutti il tema della femminilità che viene sfruttata, fatta oggetto di violenza e discriminazione in tutto il mondo. Come aveva già fatto Courbet nella sua celebre opera ‘L’origine del mondo’ il richiamo agli organi di riproduzione vuole essere non solo meramente sessuale, ma un omaggio alla natività e alla femminilità nel senso più puro del termine”.

Un dipinto di Natalia Orsini

Un dipinto di Natalia Orsini

L’artista pescarese, inoltre, facendo suo il vecchio adagio secondo cui nessuno è profeta in patria, si rammarica per quello che, a suo dire, è vero e proprio ostracismo alla sua arte nella nostra città: “Ho esposto recentemente a Chieti e sempre ottenuto ottimi riscontri a livello nazionale, fino a essere recentemente chiamata personalmente da Giorgio Grasso nella prestigiosa location del Palazzo Zenobio a Venezia, eppure la mia città sembra essersi dimenticata di me, forse a causa di un certo bigottismo di fondo che fa risultare scomode le mie provocazioni”.

La mostra sarà visitabile fino al 10 novembre e, al di là di considerazioni estremamente personali sulle modalità scelte dall’artista che possono piacere o meno, è sicuramente un grande orgoglio per la nostra città.

Articolo offerto da: