Gran Sasso, altri tre interventi dopo l’alpinista morto venerdì

ElisoccorsoElisoccorso

Gran Sasso: dopo il tragico evento in cui ha perso la vita un alpinista lo scorso venerdì, altri tre interventi per il Cnsas.

Erano ancora tutti a monte Cefalone per la commemorazione delle vittime di Campo Felice, i tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico abruzzese, quando è scattato l’allarme e l’elisoccorso del 118 ha preso a bordo il medico del Corpo per dirigersi a monte Ortara, nella Marsica.

Un uomo stava infatti disarrampicando su una falesia quando improvvisamente è scivolato ed è caduto per qualche metro. Da solo e senza poter comunicare con qualcuno, si è trascinato fino al punto in cui il telefono ha di nuovo ripreso segnale. Nonostante non sia in pericolo di vita, ha però riportato delle fratture molto gravi a entrambi gli arti inferiori.

Sul Gran Sasso invece, lungo il sentiero che collega le creste alla via Normale per Corno Grande, due giovani in difficoltà sul nevaio, sono stata presi dal panico e hanno allertato i soccorsi. I due sono stati recuperati a piedi dai tecnici del Cnsas.

Vicino a Caramanico, all’eremo di San Giovanni, una signora si è infortunata sul sentiero ed è stata soccorsa dai tecnici del Soccorso Alpino. Una squadra a piedi l’ha raggiunta nel luogo dell’infortunio e l’ha accompagnata fino alla fine del sentiero. Ad attenderla l’ambulanza del 118.

Lo scorso venerdì, i tecnici del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico insieme all’eliambulanza del 118 sono intervenuti sul Ghiacciaio del Calderone, Gran Sasso, per recuperare il corpo senza vita di un alpinista romano.

Ancora ignota la causa dell’incidente, a dare l’allarme è stato il compagno di cordata. Imbarcati ai Prati di Tivo, sul versante teramano, i tecnici del Cnsas sono stati elitrasportati sul luogo dell’incidente e lì hanno provveduto prima al recupero dell’uomo e successivamente della salma, quest’ultima portata all’ospedale San Salvatore dell’Aquila. A bordo del velivolo anche il tecnico di elisoccorso del Cnsas.

Articolo offerto da:

Archidea