Bersani a Pescara, incontro pubblico Art.1- Mdp

Bersani a Pescara, incontro pubblico Art.1- MdpBersani a Pescara, incontro pubblico Art.1- Mdp

Annunciato Pierluigi Bersani a Pescara dal leader dArt.1 Mdp Abruzzo Mario Mazzocca: “Evento pubblico sulla costruzione di un grande partito”.

Si terrà nel capoluogo adriatico il primo incontro pubblico con Pierluigi Bersani, cofondatore del neonata realtà politica Art. 1 – Movimento Democratico e Progressista (Mdp) con Speranza, D’Alema, Rossi e Scotto. Ad annunciarlo, il leader di Mdp Abruzzo e sottosegretario alla presidenza della Giunta regionale Mario Mazzocca:

“Con grande soddisfazione annuncio, in qualità di capogruppo al Consiglio regionale di Articolo 1 – Movimento democratico e progressista, il primo incontro pubblico a Pescara con il compagno Pierluigi Bersani. La sua presenza in Abruzzo rappresenta per tutti noi un ulteriore passo in avanti nel processo ricompositivo di tutte le variegate anime della sinistra nazionale e locale. Bersani, lo ricordo soprattutto a coloro i quali amano l’oblio tanto da considerarlo strumento prediletto della propria azione politica, fu designato dal grande popolo della sinistra italiana quale leader ideale nella lotta al berlusconismo dilagante e, in lui, la maggioranza degli elettori avevano riposto fiducia e consenso per la formazione di un governo democratico e rappresentante degli interessi dei lavoratori.

“Va, inoltre, rimarcato come negli ultimi trent’anni solo Bersani era riuscito a riunire sotto le parole di “Italia bene comune” le due anime della sinistra. L’evento avrà un deciso carattere assembleare, teso a favorire una sentita ed approfondita riflessione sulle modalità di costruzione di un grande e radicato Partito e sulle linee politiche e programmatiche da adottare per battere le ricette delle destre e i progetti neocentristi.

Vi attendo tutti a Pescara per riflettere insieme, ascoltarci e riannodare altri fili importanti in quell’intreccio di storie personali e collettive che si chiama oggi Articolo 1 – Movimento democratico e progressista”.

 

Articolo offerto da:

Archidea