Basket, chiude la regular season, si parte con i play-off

Amatori basketAmatori basket

La regular season si è chiusa con il bel derby tra Amatori e Campli, vinto dai primi con il punteggio di 82-74. Domenica si parte con i play-off.

Pescara, che ha ritrovato Emidio Di Donato nel quintetto, ha condotto le operazioni già dai primi minuti di gioco: ha trovato subito un buon vantaggio e lo ha difeso anche nell’ultimo tempino, quando i farnesi hanno cercato di ricucire lo strappo e tentare una rimonta.

Coach Giorgio Salvemini ha commentato così il match: “Abbiamo offerto trenta, trentacinque minuti di eccellente pallacanestro, sia in attacco che in difesa. Abbiamo avuto un calo mentale che poteva rimettere la partita in discussione ma abbiamo condotto una buona partita; ormai dobbiamo concentrarci sui playoff. Ho parlato con i ragazzi di alcune situazioni di gioco appena è finita la gara: il tempo per migliorare è pochissimo e quindi è necessario concentrarsi su ogni dettaglio.  Ora i playoff: sono un altro campionato, noi dobbiamo arrivarci con fiducia perché, se è vero che siamo giunti al quinto posto, è vero pure che con le grandi del campionato abbiamo sempre fatto partita pari, mostrando a tutti che nei big match abbiamo ottime carte a disposizione. È vero che abbiamo perso qualche punto di troppo con le squadre di media classifica, ma i playoff si giocano, appunto, con le grandi e… lì possiamo sicuramente competere. Questo è un viatico importante per avere grandi speranze”.

L’allenatore dei biancorossi ha anche risposto alla domanda sulla prossima avversaria, l’Air Fire Valmontone: “inutile nascondere che abbiamo già iniziato a studiarli: parliamo di una squadra molto esperta, che per metà stagione ha combattuto con Napoli per il primo posto del girone C, che è andata a fare le finali di Coppa Italia. Come tutte le squadre, hanno pregi e difetti. Noi dovremo essere bravi a mettere in evidenza questi lati negativi e fare una partita importante già in Gara Uno, perché i quarti di finale si giocano su sole tre partite e quindi bisogna subito approcciare bene”.

Il pivot Andrea Capitanelli, neo-sposo (auguri ancora Cap) e soprattutto grande protagonista del derby vinto ci ha detto: “sono contentissimo e soprattutto siamo contentissimi del nostro approccio alla gara e di come abbiamo interpretato il piano partita. Abbiamo avuto un piccolissimo calo nel finale, che nei playoff non dovrà ripetersi. La regular è terminata, siamo arrivati quinti, dovevamo fare meglio ma con tutti gli intoppi che abbiamo avuto è un risultato che ci può stare. Ora pensiamo ai playoff, siamo concentratissimi su Valmontone, abbiamo iniziato bene ad allenarci per questo obiettivo: non sarà facile, cercheremo di giocare così come abbiamo fatto nel derby. Sono carichissimo, sono felice di aver giocato bene sabato perchè la prestazione mi ha dato una botta di fiducia in vista delle gare decisive del campionato”.

Il presidente Carlo Di Fabio è stato soddisfatto della prestazione dei suoi : “partita che non contava per la classifica ma era sempre un derby: lo abbiamo affrontato con la giusta cattiveria agonistica, con ottima intensità e per questo devo fare i complimenti a tutte e due le squadre per l’impegno profuso, nonostante non ci fossero particolari esigenze di punti. Noi ci presentiamo con molta fiducia ai playoff, avendo migliorato la situazione infortuni che ci ha creato tanti problemi durante la stagione regolare. Massimo ottimismo, partiamo con la stessa posizione in classifica dell’anno scorso e speriamo di ripeterci. I quarti di finale sono una serie breve, quindi è fondamentale partire bene: si va a Valmontone per vincere”.

L’andata dei quarti di finale si giocherà dunque a Valmontonedomenica 30 aprile alle 18:00. L’Amatori gestisce in prima persona la distribuzione dei biglietti messi a disposizione dalla società di casa: l’impianto dei laziali, infatti, è poco capiente e per questo i tagliandi a disposizione dei pescaresi sono esigui.  Per qualsiasi informazione sull’acquisto si può contattare Simona al numero di telefono 3203828964. Gara due si giocherà a Pescara giovedì 4 maggio alle ore 21:00. Saranno due sfide decisive, poiché i quarti di finale si giocano al meglio delle tre gare e non al meglio delle cinque (come invece avviene in semifinale e finale). Sarà importante inserire subito la marcia giusta. L’eventuale gara tre si giocherebbe di nuovo in terra laziale domenica 7 maggio.

Articolo offerto da:

Bar Roberto