Precisazione del vice sindaco Blasioli su manutenzione alberature a rischio

Il vice sindaco Blasioli con l'agronomo Luigi SaniIl vice sindaco Blasioli con l'agronomo Luigi Sani

Il vice sindaco di Pescara Antonio Blasioli sulla manutenzione delle alberature a rischio.

“In merito alla situazione dei 19 alberi pericolosi analizzati dall’agronomo Luigi Sani e di cui si è parlato durante la riunione del tavolo verde tenutasi ieri pomeriggio a Palazzo di Città, vanno fatte delle doverose precisazioni.

Gli alberi restano tutti e 19 pericolosi, questo il tecnico lo ha detto chiaramente, illustrando anche le ragioni a tutti gli intervenuti.

Gli alberi sui quali è necessario intervenire subito con l’abbattimento sono 9, perché rappresentano un rischio per la pubblica incolumità a causa dello stato in cui si trovano. Sugli altri sarà nostra cura valutare l’intervento economicamente e agronomicamente: minati da problemi che non li rendono durevoli, necessitano un’analisi di costi e benefici che l’Amministrazione deve eseguire al fine di trovare le risorse per intervenire e usarle al meglio. In pratica, dobbiamo fare una valutazione che ci consenta di capire se sia più utile procedere con un intervento che può durare uno o due anni da monitorare costantemente perché il rischio caduta non scompare, oppure fare una ripiantumare per conservare il filare, cosa importante, come ha dichiarato lo stesso Sani. Per cui, va considerato bene da parte dell’Amministrazione l’aspetto della sicurezza.

Una volta fatte queste deduzioni, le riproporremo al tavolo verde per prendere una decisione che solo allora sarà ufficiale”.

 

Articolo offerto da:

Bar Roberto