Il fashion designer Simone Racioppo ci racconta i suoi progetti

Omofobia. Lo stilista Simone RacioppoOmofobia. Lo stilista Simone Racioppo

Simone Racioppo, fashion designer abruzzese ormai noto a livello nazionale, torna a stupire con le sue creazioni.

Nei giorni scorsi ha partecipato a uno shooting dove i suoi abiti sono stati indossati da Janete De Nardis attrice, conduttrice e art director del Web Festival di Roma. “Un’opportunità fantastica – ci dice Simone – alla quale unirò il prossimo 30 aprile la partecipazione al Festival dei Corti, I Tulipani di Seta Nera, nel corso del quale attrici e attori indosseranno la mia linea di gioielli e, dopo il successo al Festival di Sanremo 2107, anche quella ispirata alla top model curvy Elisa D’Ospina. E non ho intenzione di fermarmi: sono in procinto di partecipare a una delle fiere più importanti di Milano di cui non dirò di più per scaramanzia e sto organizzando l’esposizione della linea SR Jewels a Parigi e Barcellona. E, per dare valore alle emozioni, un ringraziamento speciale alla general manager di un’importante sartoria Maria Luigia Montopolino. Mi sembra un sogno. Infine – conclude Simone – ho in ballo un progetto per realizzare abiti negli Emirati Arabi”.

Per la serie chi si ferma è perduto, Simone Racioppo si è cimentato nel curare l’aspetto fashion dei nostri amici a quattro zampe: “Sì, firmerò una linea di collari in pizzo extra lusso per i cani”.

 

Info su Facebook e Instagram

 

(Foto di Pasquale Favale)

Articolo offerto da:

Bar Roberto