Furto di abiti a Oviesse. Arrestato tossicodipendente

Furto di abiti a OviesseFurto di abiti a Oviesse

Ladro di vestiti in azione nel negozio Oviesse di Corso Vittorio Emanuele a Pescara

S. R., tossicodipendente di 30 anni residente ad Orsogna (CH), già pregiudicato per reati contro il patrimonio, è stato arrestato dalla Squadra Volante della Questura di Pescara per un furto di abiti avvenuto a Oviesse di Corso Vittorio Emanuele su segnalazione di alcuni dipendenti che lo hanno inseguito mentre cercava di nascondersi in un palazzo di Via L’Aquila.

I poliziotti lo hanno bloccato sul pianerottolo del settimo ed ultimo piano dello stabile, ancora in possesso dei prodotti rubati. S. R. ha ammesso di aver commesso il furto per barattare i vestiti con lo stupefacente di cui necessitava, poiché in crisi d’astinenza.

Gli accertamenti della polizia giudiziaria hanno permesso di ricostruire l’intera dinamica. Dopo essere entrato nel camerino del negozio con alcuni capi d’abbigliamento prelevati dagli scaffali, S. R. ne è uscito presentando dei rigonfiamenti nei pantaloni e lasciando nel camerino le placche antitaccheggio da lui rimosse. Mentre oltrepassava le casse senza pagare la merce occultata nei pantaloni, i dipendenti del negozio hanno cercato di trattenerlo ma è riuscito a divincolarsi e scappare.

E’ stato infine arrestato in flagranza di reato per furto aggravato ancora in possesso della merce rubata dal valore commerciale complessivo di 113.93 euro, merce per giunta danneggiata a causa dello strappo della placca antitaccheggio.

 

 

Articolo offerto da:

Be the first to comment on "Furto di abiti a Oviesse. Arrestato tossicodipendente"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*