Attenti al cuore: in Abruzzo il Convegno interregionale di cardiologia Anmco

Locandina_ANMCOLocandina_ANMCO

Sarà l’Abruzzo a ospitare i maggiori esperti in materia di cardiologia, provenienti dalla macro area Abruzzo, Marche, Umbria e Molise che il prossimo 7 e 8 aprile si incontreranno a Mosciano Sant’Angelo (Te) per il Congresso interregionale Anmco “Muma”, edizione 2017.

Al centro del dibattito, organizzato dall’Anmco, Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri, le nuove frontiere nella cura delle patologie cardiache, i farmaci, le tecniche di intervento all’avanguradia che di fatto aprono nuove e reali prospettive per la cura del nostro cuore. La due giorni di convegno ha l’intento di promuovere un aggiornamento professionale di alta qualità e, contemporaneamente, favorire l’aggregazione e lo scambio costruttivo di esperienze tra Centri di Regioni vicine, ma anche profondamente diverse come Marche, Umbria, Molise e Abruzzo.

Presidente del Congresso il dottor Cosimo Napoletano, presidente regionale Anmco Abruzzo e direttore del Dipartimento cardiovascolare di Teramo. «L’appropriatezza delle prestazioni erogate e l’efficacia del trattamento sono gli obiettivi che devono animare la nostra vita professionale, raggiungibili solo attraverso una vera integrazione tra ospedale e territorio con la creazione percorsi assistenziali comuni, che rivalutino il ruolo del medico, limitino al massimo i tempi dei ricoveri ospedalieri per far tornare rapidamente sul territorio i nostri pazienti e soprattutto per dare di nuovo la percezione di una Sanità su misura, vicino alla gente, su cui poter davvero contare». Appuntamento al Centro Congressi Blu Palace (via Francia, 12) Mosciano Sant’Angelo (Te). L’evento è organizzato dall’agenzia “Non Solo Meeting” (tel. 085.295166 – info@nsmcongressi.it).

Articolo offerto da: