L’AcquaeSapone Unigross torna alla vittoria

L'Acquaesapone durante l'incontro contro il Futsal IsolaL'Acquaesapone durante l'incontro contro il Futsal Isola

L’AcquaeSapone torna al successo dopo tre pareggi. Sette gol al fanalino di coda del campionato Futsal Isola (7-3). Si decide tutto nel primo tempo.

Il parziale di 5-0, con i due tiri liberi sbagliati dai capitolini, non lascia scampo ai tentativi di rimonta della squadra ospite. Gran destro di Jonas dalla distanza, di precisione sotto l’incrocio dei pali: così si sblocca questo festival del gol. Il folletto di Blumenau la apre e la chiude. Poi break di Bordignon, apertura per Lima e assist per Lukaian sul secondo palo. Altro break di Murilo, questa volta l’assist è per Lima, che non lascia scampo a Leofreddi. Angelini ci prova con il portiere di movimento, ma non riesce a raddrizzare la partita. Anzi, subisce il quarto ed il quinto gol con Lukaian e Bordignon.

Storia archiviata? Non ancora. Perché Vidotto e Prisma, in serata nera, nonostante la partita sia liscia come l’olio, fischiano falli a ripetizione contro i nerazzurri, regalando due tiri liberi all’Isola. Marcelinho li sbaglia entrambi: il primo fuori, il secondo lo para un super Mammarella. Si va all’intervallo con la partita in ghiacciaia, ma incredibilmente con un tabellino da guerriglia ingiustificabile (Lukaian ammonito per un presunto tocco di mano che avrebbe portato al 6-0, era in diffida e salterà la prossima trasferta contro la Lazio). Bordignon sfiora il sesto gol ad inizio ripresa, ma i ritmi sono più bassi. La squadra di Ricci con mestiere gestisce, anche per evitare che arrivino altri falli fastidiosi. Quando Lima segna il sesto gol, siamo già ai titoli di coda. L’Isola ci prova con il portiere nell’ultimo quarto (Mentasti), trova tre gol in rapida successione nel giro di 2’, ma la partita non è mai in discussione. Il calo di concentrazione inevitabile e l’orgoglio dei romani ravvivano il finale. Ricci s’infuria e chiama un time out: da quel momento, si torna alla normalità. Bordignon prende un palo, poi Jonas firma il settimo centro e i giochi sono finalmente fatti. Nel finale, spazio per Andrea Rocchigiani e Lorenzo Canale, i due Nazionali Under 21.

ACQUAeSAPONE UNIGROSS: Mammarella, Lima, Romano, Canale, Murilo, Canabarro, Bordignon, Casassa, Jonas, Josè Ruiz, Lukaian, Canabarro. All. Ricci.

FUTSAL ISOLA: Galati, Mentasti, Arteiro, Emer, Marcelinho, Leofreddi, Zoppo, Mazzucca, Casas, Pianigiani, Terlini. All. Angelini.

ARBITRI: Vidotto (San Donà), Prisma (Crotone), crono Ariasi (Pescara).

MARCATORI: nel pt 2’32’’ Jonas (A), 6’54’’ e 14’52’’ Lukaian (A), 9’42’’ Lima (A), 15’34’’ Bordignon (A); nel st 11’54’’ Lima (A), 12’40’’ Marcelinho (I), 14’50’’ Mentasti (I), 14’50’’ Emer (I), 19’ Jonas (A). NOTE: ammoniti Emer (I), Lima (A), Lukaian (A).

 

 

Articolo offerto da:

Be the first to comment on "L’AcquaeSapone Unigross torna alla vittoria"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*