Kiwanis Club festeggia la XXII charter, testimonial d’eccezione Lino Guanciale

Kiwanis club, al centro Lino GuancialeKiwanis club, al centro Lino Guanciale

Domenica 5 febbraio il Kiwanis Club Pescara ha festeggiato il suo compleanno in una conviviale che si è svolta presso il Parco dei Principi di Pescara. Guest star, l’attore Lino Guanciale.

Presenti alla celebrazione della XXII Charter del Club, il Governatore del Kiwanis Distretto Italia San Marino, Valchiria Do’, il Luogotenente Governatore della Divisione Abruzzo Puglia Luciano Sestri, i Past Luogotenenti Governatori : Abruzzo Puglia Div. 11 Angela Catalano; Divisione XII Ettore Pellecchia; Lazio Campania Sardegna Div. 14:  Nicoletta Funghi, Anna Maria Limiti, Domenico Gattuso ; Marche San Marino Div. 20 Biancamaria Toccagni. I presidenti degli altri Club kiwanis della Divisione Abruzzo Puglia: Nina Guarini per il Chieti Pescara, Giuseppe Mangolini per L’Aquila, Salvatore Poliseno per Foggia Federico II.

Presenti inoltre, oltre ad altri presidenti di club service sul territorio tra cui Eugenio Di Caro per il Rotary Chieti ed Anna Rita Rossini per Spazio Donna  Abruzzo, le autorità civili tra cui il Sindaco di Navelli Paolo Federico, il vice sindaco di L’Aquila e già procuratore della repubblica in Pescara Nicola Trifuoggi. Hanno onorato il club con la loro partecipazione il Maestro Marco Fumo ed il maestro Michele di Toro.

Ospite d’eccezione l’attore Lino Guanciale, Testimonial del Club Pescara  per i Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza ” Diritto allo Studio” al quale la presidente del Pescara, Delia Verna, ha consegnato, a fine cerimonia,  una Targa di riconoscimento a nome di tutti i soci del Club Pescara per  la sua partecipazione alle problematiche dei minori. In un clima di festa il Kiwanis Club Pescara , che è stato il primo fondato in Abruzzo ed ha ricevuto la Charter il 4 febbraio 1995,  ha iniziato quindi la Cerimonia con un minuto di silenzio in memoria delle vittime della tragedia avvenuta a Rigopiano ed ai paesi colpiti dal terremoto di Amatrice e dei paesi limitrofi.

Lino Guanciale durante la celebrazione del Kiwanis

Lino Guanciale durante la celebrazione del Kiwanis

La presidente Delia Verna nel suo intervento ha ripercorso la storia di questi 22 anni. Queste le sue parole: “Il Club Pescara è stato il primo club Kiwanis in Abruzzo ed è  stato l’unico promotore della nascita della Divisione Abruzzo, diventata poi Divisione Distinta grazie all’operato della nostra socia Angela Catalano Past Luogotenente Governatore  Distinto” . Ha poi ricordato che il socio fondatore del Club è stato Ettore Pellecchia. Il Club Pescara da sempre si è distinto, non solo sul territorio, ma a livello nazionale, grazie all’instancabile operato dei soci che, condividendo la mission di aiutare i bambini in difficoltà, hanno fatto a gara per raccogliere fondi per aiutare i meno fortunati, o promuovere convegni di sensibilizzazione o incontri nelle scuole per portare ai ragazzi ed agli educatori il proprio aiuto e contributo. Ben 4 volte Club Distinto oltre a numerosi riconoscimenti ai soci per il grande lavoro svolto”.

“La rivista del Kiwanis International, Magazine Kiwanis di Gennaio/Febbraio 2017, ha dedicato una pagina intera al Club Pescara per la raccolta fondi fatta per i terremotati nelle serate degli spettacoli di Notre Dame di Paris e di Ezio Bosso”.

Ha fatto poi porre l’attenzione sulle bellissime mongolfiere che sono state realizzate per addobbare i tavoli dalla socia Anna Paris. Un simbolo che voleva lanciare un ulteriore messaggio, come ha spiegato la presidente Delia Verna:  “Le mongolfiere sono a simboleggiare il viaggio che il nostro Club ha fatto in questi 22 anni. Una mongolfiera colorata che trasporta doni e la speranza di un mondo più pulito. Il combustibile che permette alla mongolfiera di volare è leggero, sicuro e soprattutto “pulito” : l’amore, il calore , l’energia e la dedizione  dei nostri soci. La mongolfiera viaggia in modo silenzioso senza fare rumore.  La mongolfiera consente di volare a vista, senza perdere il contatto con la realtà o con i bisogni dei bambini più sfortunati, atterra anche nei luoghi più angusti del mondo per portare aiuto a chi ne ha bisogno senza distinzioni di razza , religione o colore della pelle. Il mio augurio per il nostro  KC Club Pescara è che possa continuare a volare ancora per molti monti anni e di questo ne sono sicura perché il cuore dei kiwaniani è grande ed il calore che da esso promana è intenso. Voleremo in alto solo se staremo abbracciati.”

L’intervento poi del noto attore Lino Guanciale, testimonial del Kiwanis Club Pescara, che ha elogiato le iniziative del Club , ancora una volta ha dimostrato di essere oltre che un attore bravissimo, anche una persona sensibile e di gran cuore, impegnandosi in tante iniziative dedicate alla tutela dei minori.
Il Governatore del Distretto Italia San Marino  Valchiria Do’, nel suo discorso conclusivo si è complimentata con la presidente Delia Verna ed ha molto apprezzato l’operato dei soci del club che da sempre si impegnano per aiutare i banbini in difficoltà e di quanti hanno bisogno di aiuto.

Durante la conviviale è stata effettuata una raccolta fondi per i bambini delle aree colpite dal terremoto ed a loro è stata dedicata una toccante “Ave Maria” dal soprano Aleksandra Lazic. Non è mancata la sorpresa prima della torta. L’esibizione di un coro tutto kiwaniano dove la celebre canzone “Nel blu dipinto di blu” è stata adattata allo spirito del Club, basato sul donare “col cuore e con l’anima” a chi ha bisogno. Tanti i complimenti fatti al Club di Pescara i cui soci non perdono mai l’entusiasmo e la forza per partire con nuove iniziative.

Articolo offerto da:

Bar Roberto

Be the first to comment on "Kiwanis Club festeggia la XXII charter, testimonial d’eccezione Lino Guanciale"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*