Allerta valanghe, nessuna competenza della Regione

Allerta valangheAllerta valanghe

Allerta valanghe, nessuna competenza è da attribuire alla Regione.

E’ quanto viene sottolineato in una nota stampa diramata dalla Regione Abruzzo in riferimento al susseguirsi frenetico e caotico di informazioni ed ipotesi sulla mancata comunicazione di allerta valanghe al Comune di Farindola e all’Hotel Rigopiano:

“In relazione alle notizie riportate in data odierna su alcuni organi di stampa – si legge nella nota – riteniamo doveroso precisare, con riguardo alla Regione ed alle sue competenze nel caso di specie, che esiste una delibera di giunta del 2013, la n. 793, che disciplina con puntualità le attività in capo ai diversi soggetti istituzionali coinvolti in ipotesi di eventi valanghivi. Come confermato dai funzionari e dai dirigenti delle strutture interessate, in occasione delle allerte di rischio da valanga immediatamente precedenti alla terribile tragedia di Rigopiano, così come avviene sempre, esistendo una routine di pubblicazioni automatizzate, i bollettini Meteomont sono stati pubblicati sul sito regionale della Protezione Civile. Erano, pertanto, pienamente e tempestivamente visibili da parte di chiunque e segnatamente da parte di chi, in quel contesto, aveva precisi compiti in materia. Auspichiamo che venga fatta chiarezza sugli eventi, confidando appieno nel lavoro che la magistratura pescarese sta svolgendo”. 

Articolo offerto da: