Contro il Sassuolo Pescara insegue la prima vittoria

Massimo Oddo durante la conferenza stampaMassimo Oddo durante la conferenza stampa

Con il pensiero rivolto a ciò che sta succedendo a Rigopiano, il Pescara si prepara per domani alla sfida casalinga contro il Sassuolo di Eusebio Di Francesco.

Pescara a caccia della prima vittoria stagionale, mentre il Sassuolo proviene dalla vittoria casalinga contro il Palermo, e dalla eliminazione della Coppa Italia. Pescara sempre in piena emergenza a causa dei numerosi infortunati, in ansia anche per Gilardino i cui dubbi si scioglieranno solo qualche minuto prima della partita il nuovo arrivato Muntari, sarà in tribuna; così come Cubas in attesa del transfer. Rientrerà il terzino Biraghi dopo la squalifica.

Come di consuetudine mister Oddo, squalificato per un turno e quindi in panchina, commenta così l’incontro di domani che, secondo il coach, non è l’ultima spiaggia: “Per quanto riguarda la situazione attuale che ha colpito la nostra regione siamo rimasti scossi da quello che sta succedendo. Non più di due mesi fa siamo stati lì. Siamo vicini a tutte le famiglie. Non so se ha senso giocare, ci sono tanti eventi negativi e non si può fermare tutto purtroppo. Sulla partita abbiamo molte defezioni. Domani valuteremo le condizioni di Memushaj, Fornasier e Cerri che hanno avuto la febbre. Gilardino ha fatto dei trattamenti e sapremo solo domani le sue condizioni. Domani non è l’ultima spiaggia. Siamo convinti di riaprire il campionato. Da qui alla fine sono tutte gare importanti per raggiungere gli obiettivi. Bahebeck è in gruppo ma non partirà dall’inizio. Muntari, invece, ha bisogno di una settimana per prepararsi al meglio. Rispetto alla gara di andata, adesso, c’è un Pescara che non è più spensierato e al quale manca terribilmente la vittoria. Portare i tre punti a casa, domani, potrebbero portare un netto cambiamento. Voglio pensare, sempre, positivo. Cerco di trasmettere questo al gruppo e so che loro mi seguono. Del mercato non parlo. Dico solo che per me tutti sono importanti ma nessuno è indispensabile. Voglio solo giocatori che credano alla salvezza. Berardi è un grande giocatore, ma lo è grazie al lavoro della sua squadra e quindi noi dovremmo essere bravi a limitare tutte le manovre corali della squadra di Di Francesco. Marcello Donatelli è pronto,  farà tutti lui e mi fido pienamente di lui. Sa quello che deve fare. Sulla mia squalifica mi è parso che si sia creato qualcosa di più grande rispetto a quello che è stato.”

Anche il tecnico Eusebio Di Francesco, esprime così il suo commento nonostante la piena emergenza che sta vivendo da ore l’Abruzzo: “Giusto o meno non lo so, personalmente vivo il momento dei miei conterranei, so le difficoltà che ci sono, conoscevo l’albergo travolto e mi sento vicinissimo a loro. Non sono io a decidere se giocare o no, da una parte ci vorrebbe maggiore sensibilità, dall’altra il calcio porta un momento di serenità”, dichiara Di Francesco.

Parlando di calcio: “Domani loro dicono di essere all’ultima spiaggia, in realtà mancando molte partite. Noi vogliamo tornare al successo fuori casa, al di là del mio cuore biancazzurro, sono un professionista e voglio vincere. Queste sono partite insidiose, perché la voglia, la determinazione loro può metterci in difficoltà, ma io voglio lo stesso dai miei, li voglio in partita per tutta la gara”.

Sulla sconfitta a tavolino nel match d’andata, ferita aperta in casa nero verde: “E’ una sconfitta della società, non della squadra, al di là delle scaramucce verbali, l’errore è nostro e non possiamo prendercela col Pescara. Da lì è partito tutto, ha girato male, le colpe ce le dobbiamo prendere, non le possiamo sempre scaricare. Che accoglienza mi aspetto? Io ho sempre rispettato tutti, ho un ottimo rapporto con la società, con Oddo, con tutto l’ambiente. Ora però sono fortemente legato al Sassuolo e voglio il bene del Sassuolo”, chiude Di Francesco.

L’incontro tra Pescara e Sassuolo, sarà diretto da Paolo Valeri, assistenti Cariolato- Del Giovane, quarto uomo De Pinto e addizionali Fabbri – Marinelli.

 

Articolo offerto da:

Be the first to comment on "Contro il Sassuolo Pescara insegue la prima vittoria"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*