City branding al via, idee per rilanciare Pescara

City branding PescaraCity branding Pescara

di DORIANA ROIO

Approvata dalla Giunta Comunale, la delibera sul concorso di idee relative al city branding per rilanciare Pescara.

Progettare il marchio/logotipo e payoff del Comune di Pescara: il city branding vuole essere un salto di qualità per valorizzare il potenziale turistico e attrattivo della città attraverso la costituzione di un vero e proprio brand, su cui porre le basi di una promozione fatta in modo concreto. Il compito è stato affidato alla Dmc pescarese Terre del Piacere, che ha posto a servizio della comunità esperienza e competenze, facendo risparmiare all’Ente il costo della redazione del piano e coinvolgendo tutto il comparto creativo della città. Il brand dovrà essere originale, creativo, efficace, distinguibile. Al vincitore sarà consegnato un premio di 24.000 euro lordi, intervento che sarà finanziato con la tassa di soggiorno.

Così l’assessore a Turismo e Grandi Eventi Giacomo Cuzzi: “Lo scopo è quello di supportare la valorizzazione del potenziale attrattivo di Pescara nell’ottica di diversificare e destagionalizzare l’offerta turistica con un marchio territoriale volto ad aumentare la visibilità e promuovere la città”.

“Siamo consci del fatto che Pescara non è una città d’arte – conclude Cuzzi – ma è un luogo dove la gente arriva e transita e cerca occasioni per restare. Si passa da una concezione fai da te, che ha caratterizzato la politica degli ultimi venti anni, a una dimensione industriale del turismo di cui il brand o marchio che dir si voglia è una sintesi rilevante”.

Articolo offerto da:

Be the first to comment on "City branding al via, idee per rilanciare Pescara"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*