Noumea, il gioiello dei tropici battezzato la Parigi del Pacifico

NoumeaNoumea

Dall’altra parte del mondo, in Nuova Caledonia, la capitale Noumea, è una splendida città tropicale, adagiata dolcemente tra le colline e il mare.

Negli ultimi anni è diventata un centro turistico molto redditizio tanto da essere soprannominata“la Parigi del Pacifico” per via dell’atmosfera cosmopolita, dei raffinati ristoranti francesi e dei negozi chic. Il centro cittadino è caratterizzato da case in stile coloniale, grandi piazze, mercatini folcloristici e viali fiancheggiati da palme di cocco. La zona più antica, Place Feuillet, è stata disegnata attorno ad un’autentica edicola di musica antica. Altre piazze da visitare sono Place Courbet con la sua fontana monumentale Céleste, Place de la Marne, nota per il mercato aperto e gli spettacoli dal vivo e infine, Place Olry, gremita di locali affacciati su un un lago ornamentale. Il centro culturale Tjibaou, dove si possono conoscere le antiche popolazioni e le loro tradizioni, è stato progettato da Renzo Piano. Le due principali attrazioni marine della città sono Ansa Vata Beach e la Baie des Citrons, una penisola a forma di sigaro che si affaccia sul Pacifico. Un altro posto da non perdere è l’Acquario di Noumea che ospita una grande varietà di pesci e di ambienti marini. Poco distante dalla costa, c’è il Faro Amedée contornato da spiagge bianche, raggiungibile con escursioni organizzate. Il Michel Corbasson Zoological et Forest Park si trova a pochi minuti dal centro urbano, sulle alture e offre percorsi e sentieri con una magnifica vista sulla laguna e sulla costa meridionale della Grande Terra.

Articolo offerto da:

Archidea

Be the first to comment on "Noumea, il gioiello dei tropici battezzato la Parigi del Pacifico"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*