Alessia Beneduce, lancio del martello: è record regionale

Alessia_BeneduceAlessia_Beneduce

Il fine settimana trascorso è stato ricco di appuntamenti per l’atletica abruzzese. Ben due i campi di gara impegnati. Manifestazioni sia presso l’impianto dello stadio Isaia Di Cesare dell’Aquila, dove si sono svolti i campionati Italiani Master di prove multiple (tesserati over 35 anni), 10.000 e staffette, sia lo Stadio Adriatico Giovanni Cornacchia di Pescara, palcoscenico dei campionati italiani di Società prove multiple cadetti e ragazzi.

Nei campionati Master Domenico Caporale della Runners Chieti ha riportato il titolo italiano nella gara di 10.000 metri categoria SM 50 con il tempo di 35’33”79. Nella categoria SM 35, quinto Mirko Fantozzi (Usa Runners Avezzano) con 35’06”90. Nella categoria SM 60, sesto Silvio Capannolo (Atletica Abruzzo L’Aquila) con 39’29”43. A conquistarsi la copertina di questo fine settimana è Alessia Beneduce con il record regionale assoluto femminile del lancio del martello. In occasione della gara di contorno dei Campionati di Società di Prove Multiple Cadetti e Ragazzi, svoltisi allo Stadio Adriatico Cornacchia di Pescara, la diciottenne lanciatrice pescarese dell’Aterno Pescara ha sbriciolato il precedente record da lei stessa detenuto. Il suo martello è atterrato a 55,27 metri, ritoccando sensibilmente il primato di 53,70 conseguito appena la settimana precedente a Macerata.

La Beneduce ha esordito con un primo lancio a 53,93, seguito da 53,48, quindi al terzo turno ha trovato la martellata vincente con 55,27. Nei tre lanci di finale ha cercato di forzare ulteriormente, ottenendo però 54,44, un nullo, 48,90. Con questo nuovo primato rimane quarta nella graduatoria italiana stagionale Under 20, dodicesima in quella Assoluta. Nella stessa manifestazione di Pescara si segnala il notevole 67,21 metri nel martello Allievi (Kg 5) ottenuto dall’ascolano Giorgio Olivieri (Team Atletica Marche), secondo classificato Stefano Barbone (Aterno Pescara) con 57,68. Nel martello Juniores (Kg 6), Davide Perazzitti (Aterno Pescara) 52,53. Nelle gare di prove multiple si sono messi in luce Giuseppe Dragani (Nuova Atletica Lanciano) nell’esathlon Cadetti vincitore con punti 2.698 (5,40 nel lungo), Agnese D’Alessandro (Nuova Atletica Lanciano) prima nel pentathlon Cadette con punti 2.857 (13”69 sugli 80 ostacoli), Valeria Buogiovanni (Usa Runners Avezzano) nel tetrathlon Ragazze con punti 2.840 (10”28 sui 60 ostacoli), Lorenzo Gaetani (Hadria Pescara) con punti 2.443 (9”37 sui 60 ostacoli).

Articolo offerto da:

Be the first to comment on "Alessia Beneduce, lancio del martello: è record regionale"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*