Amatori Basket, lanciati verso la serie A

Amatori basketAmatori basket

Ci sono momenti in cui la città di Pescara sa ritrovare un’armonia e un entusiasmo ineguagliabili. Domenica pomeriggio in maniera più accentuata di giovedì scorso il Pala Elettra, per i tifosi della Amatori Basket, è stato lo scenario di momenti di gioia incredibili.

Agli appassionati del basket si sono aggiunti tutti gli amanti dello sport, l’appello lanciato dalla società è stato raccolto da molti che hanno voluto trascinare un gruppo di ragazzi che non aveva affatto entusiasmato nella prima parte della stagione ma, adesso, stanno facendo sognare un’intera città. L’Amatori dopo aver eliminato Campli, ha conquistato la finale play off battendo un attrezzatissimo San Severo. I pugliesi dopo aver subito la sconfitta in gara 2, sono giunti a Pescara accompagnati da oltre 300 supporter, non poca cosa per la serie B, convinti di strappare almeno una vittoria e portare la contesa a gara 5 da disputare in casa. La storia ha detto altro. Giovedì gli uomini di coach Salvemini hanno vinto con il punteggio di 84-74 mentre gara 4, disputata domenica, è stata molto combattuta: finale 85-82. I biancorossi sono stati leggermente avanti per i primi ¾ di gara non andando oltre il + 8 registrato nel primo quarto. Nell’ultimo quarto vuoi anche un leggero calo fisico c’è stato il sorpasso dei giallo neri pugliesi che sembravano prendere il sopravvento, massimo vantaggio +6, dal sapore di una vera e propria beffa per i pescaresi. Invece, con molta pazienza, coach Salvemini ha dato la spinta ai suoi uomini che non si sono disuniti effettuando il controsorpasso.

Sul parquet a difendere i colori della propria città capitan Rajola, ben quarantaquattro primavere per lui, Simone Pepe che ha mandato letteralmente in visibilio il palazzetto con una tripla nel momento clou del match. Da segnalare come, nella fase di maggiore difficoltà della contesa, nonostante un infortunio rimediato in gara due, stiramento all’inguine, è voluto scendere comunque in campo Emidio Di Donato. Per lui rimbalzo importantissimo a pochi secondi dalla sirena. A questi tre pilastri si aggiungono altri elementi che veramente hanno dimostrato nel corso della stagione tutto il loro valore nonostante lo scetticismo iniziale. Da come già ampiamente descritto il match non era adatto ai deboli di cuore. Fortunatamente alcune decisioni arbitrali, molto discutibili, ai danni dei pescaresi non hanno influito sull’esito della contesa. Sulla strada del Pescara per continuare questa favola si presenta lo scoglio Montegranaro autentica corazzata del girone. I pescaresi durate la regular hanno espugnato il parquet marchigiano. Quell’episodio non deve illudere perché di fronte ci sarà un roster fortissimo. Gara 1 si disputerà domenica 29 alle 18 in trasferta. Staccare il ticket per la final four di Montecatini non sarà facile ma sognare non costa nulla.

Benedetto Gasbarro

Articolo offerto da:

Be the first to comment on "Amatori Basket, lanciati verso la serie A"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*