Atletica, start allo stadio Adriatico

Gare di atleticaGare di atletica

E’ stato il palcoscenico dello Stadio Adriatico Giovanni Cornacchia a dare il via alla stagione delle manifestazioni all’aperto dell’atletica abruzzese. Il comitato regionale Fidal Abruzzo non poteva scegliere location migliore, considerando come l’impianto pescarese, a seguito della ristrutturazione avvenuta per i giochi del Mediterraneo 2009, relativamente all’atletica si pone come uno dei migliori impianti sul territorio nazionale. Proprio per questo dovrebbe ricevere maggiori attenzioni dalle istituzioni le quali dovrebbero supportare maggiormente le società locali che operano in questo affascinante sport. Il festival delle staffette, andato in scena domenica, era valevole come Campionato Regionale di Staffette Cadetti (14-15 anni) e Ragazzi (12-13 anni) mentre per le altre categorie le gare hanno rappresentato un utile collaudo di inizio stagione.

In evidenza le squadre giovanili dell’Hadria Pescara, vincitrici di quattro titoli sugli otto in palio tra i quali spicca la 4×100 Cadette con il tempo di 52”14, Cadetti e Ragazzi. Affermazione anche nella 3×800 Ragazze. Nelle gare delle categorie da Allievi in su, si sono messe in luce le 4×100 Allievi della Tethys Chieti maschile con il tempo di 44”57 e dell’Aterno Pescara femminile, con il tempo di 50”57. Nella 4 x 400 Allieve, affermazione per l’Atletica Gran Sasso con 4’13”59. Nella 4×100 maschile Assoluta primo posto dell’Aterno Pescara (Tammaro, Rosato, Cipriani, Di Giovanni) con 43”32. La stessa società ha dominato nella 4×400, con ben tre squadre ai primi tre posti.

Articolo offerto da:

Be the first to comment on "Atletica, start allo stadio Adriatico"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*