Video sorveglianza all’Utic

Carla Panzino

È stato inaugurato presso l’Unità di terapia intensiva coronarica (Cardiologia) dell’ospedale civile Santo Spirito di Pescara, il progetto di Video sorveglianza realizzato dalla Adricesta onlus dedicato a Giampiero Panzino e sponsorizzato dalla Baker hughes di cui lo stesso Panzino era dirigente. Il progetto realizzato nel reparto diretto dal dottor Leonardo Paloscia, rappresenta un’innovazione nella gestione dell’assistenza dei ricoverati del suddetto reparto. L’esigenza è quella di  poter avere i pazienti sotto sorveglianza 24 ore su 24, senza che un operatore sia costantemente dedicato al controllo di un singolo paziente. “Siamo molto soddisfatti per la realizzazione di questo progetto – spiega il manager della Asl di Pescara, Claudio D’Amario – perché costituisce un modello di innovazione tecnologica e anche organizzativa, che consente di alzare molto la qualità dell’assistenza fornita dagli operatori, offrendo al tempo stesso una tracciabilità dei lavori che si svolgono in reparto. Questo modello di controllo intendiamo estenderlo anche nelle altre sale operatorie con appositi display, nel rispetto della privacy, per comunicare e informare su ciò che stiamo facendo in tempo reale”. Il nuovo sistema di videosorveglianza digitale, con 12 telecamere /postazioni monitorate, offre vantaggi molteplici: le telecamere verranno impostate in modo tale da monitorare il perimetro di ciascun letto e, se in un momento di agitazione del paziente, anche solo per eccessivi colpi di tosse, la telecamera rileva un movimento sul perimetro, lancia un segnale visivo alla guardiola, consentendo al personale medico e infermieristico di intervenire immediatamente.

Nella foto: Carla Panzino

Articolo offerto da:

Be the first to comment on "Video sorveglianza all’Utic"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*