La città apre la “Settimana dannunziana”

d'annunzio

Mostre, incontri, spettacoli, momenti dedicati al d’Annunzio inedito e celebrazioni solenni per ricordare l’uomo, il poeta, il soldato, e la sua famiglia, in quella Pescara che gli ha dato i natali, con una santa messa che si svolgerà presso la cattedrale San Cetteo, in suffragio della famiglia del Vate e della mamma Luisa, tumulata proprio all’interno della Cattedrale. Sono alcuni delle iniziative previste all’interno del contenitore della Settimana dannunziana, organizzata per celebrare il 150° anniversario della nascita di Gabriele d’Annunzio in programma fino al 17 marzo.

Una settimana in cui non mancherà anche un evento “goloso” nel senso più autentico della parola con l’inaugurazione del Parrozzo dei record, ovvero la realizzazione del parrozzo più grande del mondo, che verrà confezionato in piazza Salotto dalla Confederazione dei pasticceri italiani sabato 16. “La Settimana dannunziana – ha sottolineato il sindaco Albore Mascia – rientra ovviamente nella scelta ‘politica’ compiuta dalla mia amministrazione tesa alla valorizzazione della figura del Vate, di quell’uomo, quel poeta, quel letterato-soldato che sempre definisco come uno dei ‘figli più illustri’ di Pescara”. Per l’occasione la Zecca dello Stato ha coniato una moneta in argento da 5 euro dedicata al 150° di d’ Annunzio, che verrà presentata in città in anteprima.

Articolo offerto da:

Archidea

Be the first to comment on "La città apre la “Settimana dannunziana”"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*