A teatro si ride con i galeotti di Codice a Sbarre, il 27 aprile

codice a sbarre

Sabato 27 aprile la compagnia Estrodestro, che da anni si occupa di diffondere l’arte dell’improvvisazione teatrale in Abruzzo, porterà di nuovo in scena lo spettacolo che ha riscosso maggior successo nei teatri di tutta Italia.

 

Il titolo di questo spettacolo, “Codice a Sbarre”, lascia chiaramente intendere l’ambientazione principale: un CARCERE… seppur di minima sicurezza.
Lo spettacolo sarà totalmente improvvisato e sarà il pubblico a fornire all’inizio i suggerimenti che ne guideranno la trama. Lo sviluppo sarà invece demandato alla fantasia e creatività degli attori che passando tra momenti drammatici, cruenti, surreali e comici guideranno lo spettatore ad un finale inaspettato.

Anche le colonne sonore della serata saranno improvvisate, il musicista infatti improvviserà tutte le musiche a volte seguendo l’atmosfera in scena e le emozioni della storia altre volte proponendole lui stesso.
Tutto comincerà con quattro attori sul palco colpevoli di quattro differenti crimini che deciderà il pubblico e per i quali si trovano a scontare una pena nella stessa cella, e poi..

 

Sul palco ci saranno gli attori Marco Masi, Marco Giannini, Claudio Spadoni e Fabrizio Aloisi (direttore artistico di Estrodestro) ed il musicista Matteo Liberatore.

 

Lo spettacolo si svolgerà al Teatro Gianni Cordova, in Via Giovanni Bovio 446 (zona Piazza Duca degli Abruzzi) a Pescara.

 

Per informazioni e prenotazioni:

 

ESTRODESTRO
www.estrodestro.com

www.facebook.com/estrodestro
Cell. 347.6584129
info@estrodestro.com

Articolo offerto da: