Presentazione dei Campionati Italiani Giovanili di Vela

vela

“Sarà Pescara a ospitare dal 4 all’8 settembre prossimi i Campionati Italiani Giovanili di Vela in Doppio, un evento sportivo che porterà nel capoluogo adriatico 700 atleti e 350 imbarcazioni, colorando le acque di Pescara di turismo sportivo e sano agonismo. L’ennesima occasione colta al balzo da una città che è stata scelta per i successi registrati negli anni precedenti nello svolgimento di simili eventi e per la solidità della stessa macchina organizzativa, che vede la partnership dei tre Club Velici del territorio, ossia il Circolo Nautico Pescara 2018, la Lega Navale sezione di Pescara, e l’ASD Svagamente”. Lo ha detto l’assessore allo Sport del Comune di Pescara Patrizia Martelli nel corso della conferenza stampa odierna convocata per ufficializzare l’aggiudicazione dei Campionati Italiani Giovanili della Federazione Italiana Vela in doppio, evento patrocinato anche dalla Presidenza del Consiglio regionale di Lorenzo Sospiri. Presenti oggi il sindaco Carlo Masci, Francesco Ettorre presidente della Federazione Italiana Vela, Domenico Guidotti Presidente della IX Zona FIV Abruzzo e Molise, Alessandra Berghella Vice presidente Fiv IX Zona Abruzzo e Molise e vice presidente Coni Abruzzo, il Capitano Marcello Morfino della Capitaneria di Porto di Pescara, Alessandro Pavone, presidente del Circolo Nautico Pescara 2018, Antonino Lamante presidente della Lega Navale sezione di Pescara, Mauro Di Feliciantonio presidente dell’ASD Svagamente.

“Pescara si prepara a vivere un settembre di grandi eventi, a partire da quelli sportivi con i Campionati Italiani di Vela che con 700 atleti impegnati in mare ci regaleranno uno spettacolo straordinario – ha detto il sindaco Masci -. Un evento che peraltro vedrà protagonisti i più giovani, di età compresa tra gli 11 e i 19 anni, e l’amministrazione comunale ci metterà impegno, cuore e passione affinchè l’iniziativa possa essere una pietra miliare. Il ringraziamento va anche alle Associazioni Velistiche che scendono in pista per allenare il talento dei nostri ragazzi con uno sport sostenibile. Infine è evidente il ruolo ormai assunto da Pescara nel panorama nazionale e internazionale, ovvero una città adriatica sempre più spesso scelta per ospitare eventi sportivi di rilevanza enorme, era successo a settembre con i Master mondiali di atletica, oggi con la Vela, e già nei giorni scorsi per i Campionati mondiali di Sport a Rotelle”. “Ci siamo lasciati il 20 e 21 maggio scorsi con il Trofeo di Vela Optisud e oggi ci ritroviamo ad annunciare un evento nazionale che vedrà protagonista Pescara a settembre prossimo – ha sottolineato l’assessore Martelli – quando per quattro giorni la città vivrà sotto i riflettori nazionali per un evento di grande sport con i campioni italiani”. “Tanti eventi si stanno realizzando sulla città di Pescara – ha detto il Presidente Ettorre – e ogni volta ospitare una manifestazione sportiva di tale livello significa far conoscere il territorio. Un nostro obiettivo era quello di destagionalizzare simili attività, in questo caso sottolineiamo anche la capacità dei tre club di fare rete. Quella di Pescara è stata una candidatura vincente uscita fuori dai successi di altri eventi simili e dalla solidità dei propri atleti. Per la Federazione l’appuntamento di settembre è uno dei grandi eventi sul territorio nazionale, un appuntamento in cui possiamo registrare il record di partecipazione. La Vela è lo sport per eccellenza della sostenibilità, dell’inclusione”. Come hanno riferito i rappresentanti dei Circoli Velici “durante la manifestazione allestiremo il Villaggio della Vela al Marina di Pescara, uno spazio vivo che consentirà a tutti i ragazzi di avvicinarsi e di conoscere le imbarcazioni, oltre che per accogliere gli atleti al rientro dalle gare. Ogni Circolo avrà un proprio corner e si occuperà di una o più categorie in gara. Si partirà il 4 settembre intorno alle 17.30 con una sfilata, che partirà dal Villaggio della FIV per arrivare alla Nave di Cascella, e la cerimonia dell’Alzabandiera e una banda ufficiale. Tutti gli atleti saranno divisi per regione di provenienza. La manifestazione si svolgerà su 4 campi di regata”. Soddisfatta la vicepresidente del Coni Berghella: “Il ringraziamento va alla Regione Abruzzo e al Comune di Pescara per la sensibilità sempre dimostrata in tali occasioni. Il Campionato ci offrirà quattro giornate in cui cercheremo di trasmettere ai giovani la bellezza di tale disciplina sportiva”.

 

 

Articolo offerto da: