La provincia di Pescara al convegno sull’intelligenza artificiale nella pubblica amministrazione

Barbaro e Mariani

Nella sede aquilana dell’Ance, il consigliere Filippo Mariano della Provincia di Pescara ha preso parte all’iniziativa “Intelligenza artificiale e accountability per la P.A. Le scelte urbanistiche di oggi per l’ambiente di domani, nell’era dell’I.A.”, alla presenza del sottosegretario  di Stato al Ministero dell’ambiente e della sicurezza energetica, Senatore Claudio Barbaro. Il Ministero dell’Ambiente sostiene la piattaforma in materia urbanistico- ambientale e ha già intrapreso un percorso in alcune Regioni. Al progetto hanno aderito anche la Regione Abruzzo, il Comune dell’Aquila, l’Università degli Studi dell’Aquila, la Soprintendenza, l’Unicef, Ance, che hanno già espresso apprezzamento per l’iniziativa e per la particolare rilevanza anche in termini culturali e sociali.

All’evento di divulgazione scientifica, nonché di formazione e aggiornamento, hanno partecipato i dipendenti pubblici, ma anche i sindaci e i politici del ramo appartenenti agli enti locali. L’obiettivo del convegno è stato quello di sensibilizzare amministratori locali e funzionari ad aprirsi all’introduzione dell’intelligenza artificiale nella gestione della P.A. La piattaforma realizzata da IAIA, che si avvale appunto dell’intelligenza artificiale, quale strumento che agevola i processi di valutazione di impatto ambientale delle opere e di monitoraggio della valutazione strategica ambientale che la legge nazionale impone rispetto ai piani regolatori dei Comuni.

“Sono soddisfatto di avere partecipato per la Provincia di Pescara al convegno che ha consentito a noi amministratori locali di acquisire informazioni utili e corrette su strumenti innovativi che oggi possono supportare i processi decisionali anche all’interno della Pubblica Amministrazione – afferma il consigliere Mariano – . Ripaga sempre aderire a tali iniziative di confronto istituzionale di così rilevanza, abbiamo l’opportunità di allargare le nostre vedute per essere al passo con i cambiamenti di cui l’intelligenza artificiale è protagonista assoluta e che non bisogna temere ma governare. Un ringraziamento al sottosegretario di Stato Claudio Barbaro, per la sua visita in Abruzzo”.

Articolo offerto da: