Manoppello, proseguono i lavori per oltre 6 milioni e mezzo di euro dell’Accordo di programma quadro Regione-Comune

Parco Arabona Manoppello

Potranno proseguire anche nel corso del 2024 i lavori per oltre 6 milioni e mezzo di euro, previsti dall’Accordo di Programma Quadro n.7 (APQ 7) come da convenzione sottoscritta tra Comune e Regione Abruzzo.

La proroga arrivata alcuni giorni fa con atto di giunta regionale, attraverso otto diversi lotti d’intervento, permetterà di completare tutti i lavori già avviati e contribuirà a cambiare il volto di Manoppello Scalo e delle aree limitrofe alla zona interportuale.

Tra i progetti cardine della riqualificazione, ci sono la sistemazione e l’ampliamento delle aree verdi esistenti e la realizzazione di una pista ciclopedonale che collegherà il fiume Pescara al parco Arabona condurrà al fiume Pescara. Proprio l’area verde, verrà dotata di un’arena per ospitare eventi, campi polivalenti, un nuovo parco giochi per bambini e altri spazi attrezzati e all’avanguardia per la pratica di sport sia di gruppo che individuale. D’intesa con la scuola, che dista pochi metri dall’area, il parco potrà essere utilizzato anche come luogo in cui svolgere attività didattiche, sia sportive che di carattere ecologico ed ambientale. A questi interventi, si aggiungono anche la realizzazione di un’area sgambamento per cani e altri lavori di interconnessione e sistemazione della viabilità esistente che faranno di parco Arabona un nuovo e bel biglietto da visita di Manoppello per chi proviene dalla viabilità autostradale. Per questo intervento l’investimento totale previsto è di due milioni di euro.

Gli altri setti progetti, con un totale investito di quattro milioni e mezzo di euro, prevedono un rinnovamento del piano viario tra l’uscita autostradale e l’ingresso alla città e diverse opere di urbanizzazione primaria, prevalentemente stradali, in parte legate al miglioramento della sicurezza e delle prestazioni delle viabilità esistenti e l’apertura di una nuova strada. Tra questi sono quasi terminati i lavori su via Tinozzi e via Benedetto Croce.

Si tratta di lavori importanti che andranno a riscrivere le funzionalità di una zona di Manoppello che, con la realizzazione dell’Interporto e del casello autostradale, ha subito una rapida e intensa trasformazione, anche con incrementi consistenti di traffico e in particolare di traffico pesante.

“Grazie alla possibilità di proroga per la fine lavori fissati nell’anno in corso e al fattivo lavoro del presidente del Consiglio regionale Lorenzo Sospiri e di tutta la governance della Regione, che hanno permesso di sbloccare un considerevole finanziamento fermo al palo dal 2005 – ha detto il sindaco Giorgio De Luca – potremo completare progetti  per oltre sei milioni di euro di interventi che favoriranno vivibilità, sicurezza e tutela di un’area ampia che negli ultimi vent’anni ha subito una notevole trasformazione. Presto – ha aggiunto il primo cittadino – riconnetteremo l’area interportuale alla città e lo faremo anche grazie ad una pista ciclopedonale e all’ampliamento e alla valorizzazione di parco Arabona, meraviglioso biglietto da visita di Manoppello. Voglio, infine, ringraziare tutto personale del servizio tecnico comunale, coloro che hanno lavorato alla progettazione e naturalmente tutti gli uffici coinvolti”.

Articolo offerto da: