Consegna della Bandiera Azzurra-Pescara città Amica dello Sport

bandiera azzurra dello sport PESCARA

“Pescara città amica dello Sport si è vista consegnare oggi la Bandiera Azzurra, il prestigioso vessillo assegnato dalla Federazione Italiana di Atletica Leggera – Fidal – alle località che ogni anno si distinguono in modo particolare per la promozione della pratica sportiva, in modo specifico in tutte quelle attività inerenti alla corsa e al cammino, quindi alla salute e al benessere delle proprie comunità. Un impegno che l’amministrazione comunale di Pescara sta portando avanti ormai da quattro anni e mezzo e che oggi ha ricevuto l’ennesimo riconoscimento ufficiale che rappresenta per noi tutti un ulteriore sprone e incentivo ad andare avanti e con il quale ci prepariamo al prossimo appuntamento che sarà la Maratona dannunziana”. Lo ha detto l’assessore allo Sport Patrizia Martelli ufficializzando la consegna avvenuta alla presenza, tra gli altri, del sindaco Carlo Masci, del Presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio, di Pietro Nardone promotore dell’iniziativa, di Massimo Pompei Presidente di Fidal Abruzzo e dell’olimpionico Giovanni De Benedictis, medaglia di bronzo ai Giochi Olimpici di Barcellona del ’92.

“La consegna è avvenuta in occasione dell’ultima giornata di gare dei Master Europei di Atletica leggera, dieci giorni di sport puro, una kermesse eccezionale, straordinaria – ha ripercorso l’assessore Martelli – che ha impegnato tutta la città con la presenza di ben 4.800 atleti, divenuti 8mila persone sul territorio se consideriamo anche famiglie, team e accompagnatori. Per dieci giorni 8mila persone, tra cui tantissimi stranieri provenienti da Austria, Germania, Polonia e Spagna, hanno dormito nelle nostre strutture ricettive, hanno mangiato nei nostri ristoranti, hanno visitato i nostri Musei, e hanno infiammato i nostri impianti sportivi, oltre che quelli di Montesilvano e Francavilla al Mare. Oggi l’esercito di atleti ha risvegliato lo Stadio Adriatico-Cornacchia, 402 atleti alla partenza della mezza maratona e l’organizzazione della kermesse sportiva ha assegnato a Pescara la Bandiera Azzurra, che certifica la vocazione sportiva della città stessa, come d’altro canto testimoniano le centinaia di manifestazioni che si svolgono nel corso dell’anno, dando spazio ed espressione a ogni disciplina, dalla vela al pattinaggio, dalla boxe al calcio, dalla scherma alla corsa al ciclismo, perché Pescara è una città che si presta, che sa accogliere e ospitare, e che ama lo Sport. Siamo orgogliosi del riconoscimento ottenuto, che da oggi sventolerà accanto alla Bandiera Blu, due vessilli che testimoniano l’impegno di un’amministrazione comunale che tutela l’ambiente, il benessere e la sostenibilità a ogni livello”. Concluse le gare, dopo il passaggio del testimone alla città di Madeira che ospiterà i prossimi Master Europei di Atletica Leggera, domani, lunedì 2 ottobre, ci sarà l’ultimo appuntamento, alle ore 10, nel plesso del Liceo scientifico ‘Galilei’ di via Vespucci dove gli studenti incontreranno il campione olimpico Maurizio Damilano e la psicologa dello sport Adriana Lombardi per parlare di sport e sani stili di vita. Alle 11.30 inaugurazione del Percorso Dannunziano certificato Fidal nella Riserva naturale dannunziana.

 

Articolo offerto da:

Archidea