Vela, a Pescara torna la Cooking Cup

vela e cuochi

Un abbinamento da sempre vincente quello che unisce il mare con la cucina. Se poi si combinano le tre passioni, mare-cibo-vela, il successo dell’evento è assicurato. Forte di questi presupposti ritorna a Pescara domenica 1 ottobre la Cooking Cup, la veleggiata d’altura organizzata dal Circolo Nautico Pescara 2018 che sposa lo sport con la buona cucina preparata a bordo dagli equipaggi durante la competizione. Con la collaborazione del Porto Turistico Marina di Pescara e il patrocinio del Comune di Pescara questa “combinata” dedicata ai velisti dai palati sopraffini chiude una splendida stagione 2023 del CNP2018, ricca di regate ed eventi di successo. In palio domenica c’è il Trofeo Cooking Cup SCAVOLINI STORE che andrà a chi taglierà per primo il traguardo Overall però cucinando al meglio un bel piatto di pasta. Infatti il punteggio finale sarà determinato dalla somma dei punteggi ottenuti nella veleggiata e quelli del piatto cucinato. A disposizione degli equipaggi una cassetta con gli ingredienti necessari da usare obbligatoriamente: pasta, pomodori pelati, olio extravergine di oliva, guanciale e una varietà di odori.

I cuochi potranno aggiungere un solo ingrediente a loro scelta. I piatti devono essere cucinati durante la veleggiata e consegnati all’arrivo dove verranno giudicati da un’attenta giuria che dovrà attribuire un punteggio ad ogni piatto tenendo in considerazione “gusto, difficoltà di esecuzione e presentazione” dello stesso. Presidente di giuria lo chef professionista e sommelier Santino Strizzi e giurati l’assessore allo sport del comune di Pescara Patrizia Martelli, il titolare del ristorante Caldora Punta Vallevò Luca Caldora, il titolare dell’azienda Ciro Flagella Franco Flagella e Anna Venditti (presidente onorario di giuria). La Cooking Cup è una classica veleggiata d’altura che ha sempre divertito e fatto divertire, mettendo in luce competenze culinarie nascoste degli equipaggi con un pizzico di allegria per le difficoltà che si incontrano con le manovre in corso.

Le imbarcazioni iscritte sono una ventina, appartenenti ai circoli di Pescara, Vasto, Ortona, Giulianova e Francavilla, tutte tra i 6 e i 20 metri. Briefing per armatori e cuochi con istruzioni di veleggiata e regolamento culinario domenica mattina, 1 ottobre, alle 9,30. Lo start è previsto per le 11 circa nelle acque antistanti la Nave di Cascella, in pieno centro, per proseguire con percorso a triangolo (bolina, traverso, lasco) verso sud dalla lunghezza approssimativa di 8/12 miglia. L’arrivo è previsto in prossimità dell’imboccatura del porto canale. Il giorno prima della veleggiata, sabato 30 settembre, aperitivo e cena per armatori ed equipaggi nel ristorante “Franco” del Marina di Pescara in compagnia delle note delle canzoni anni ’70 e ’80. Andrea Di Nicolantonio e Ferdinando Ciccozzi del Circolo Nautico Pescara2018, organizzatori dell’evento: “Una stagione 2023 che è andata proprio a gonfie vele per il CNP2018 e che si conclude in allegria, ma sempre con spirito competitivo, con questa classica combinata alla quale parteciperanno quest’anno anche gli allievi dei corsi di vela. Tutto è possibile sempre grazie ai nostri sponsor Banca Generali Private e Vittoria Rms ai quali si aggiungono per l’occasione il Pastificio Zaccagni, l’azienda Ciro Flagella, la Tenuta agricola Capponi, il salumificio Marzari e l’Ortofrutta Dante”.

Articolo offerto da:

Archidea