L’attrice Vanessa Gravina a Cugnoli

chiola gravina campiroli

Il piccolo borgo di Cugnoli, quest’estate, ha avuto l’onore di ospitare l’artista Vanessa Gravina; la grande e talentuosa attrice del teatro, della televisione e del cinema italiano, durante la sua permanenza estiva nella nostra regione, ha avuto il piacere di visitare il paese dell’entroterra pescarese, il cui centro storico – a seguito del sisma – è stato recentemente oggetto di un’attenta ristrutturazione, che attualmente, insieme ad una riqualificazione che guarda al territorio, sta riportando alla luce ed esaltando le sue peculiarità da tornare a riscoprire.

L’artista è rimasta particolarmente colpita dalla bellezza del piccolo centro storico cugnolese che ha sentito semplice e concreto senza sovrastrutture artificiali che ne potessero rovinare l’essenza, ed ha apprezzato che viene data importanza e valore anche ai dettagli ed ai particolari che fanno la differenza.

Successivamente l’attrice Vanessa Gravina, Roberto Valerio, Leandro Amato e Mimosa Campironi hanno omaggiato i presenti con il loro inconfutabile talento, dando vita ad uno spettacolo “Fra’… intendimenti d’amore”, dove attraverso un equilibrato mix di parole e musica, che attinge alla produzione di artisti di tutti i tempi e di tutti i luoghi, hanno saputo raccontare situazioni, peculiarità ed emozioni, racchiuse tra le mille sfaccettature dell’amore.

Il cortile di Palazzo Tinozzi, nel cuore del centro storico di Cugnoli, ha fatto da cornice a questo meraviglioso evento che ha coinvolto e conquistato tutto il pubblico presente.

Il Vice Sindaco Lanfranco Chiola ha ringraziato sentitamente gli artisti presenti per il meraviglioso omaggio di cui hanno fatto dono al paese di Cugnoli – “solamente il vero talento riesce ad avvicinare tutti alla cultura e all’arte, senza alcuna distinzione di provenienza o estrazione, ma semplicemente con la gioia di condividere con gli altri le proprie passioni artistiche. Grazie a questi splendidi artisti siamo stati tutti trasportati in un affascinante viaggio nel variegato e meraviglioso mondo dei sentimenti.”

Articolo offerto da: