Operata all’occhio destro donna ucraina in fuga dalla guerra

donna ucraina operata ad un occhio pescara

L’11 gennaio 2023 il dr. Michele Marullo, Direttore dell’Unità Operativa Complessa di Oculistica della ASL di Pescara ha eseguito, con la sua equipe, un delicato intervento di cataratta traumatica in miopia elevata, su L.D. una profuga di 50 anni e un lavoro nel settore dell’astrofisica, della cittadina di Cherson, nell’Ucraina meridionale. L’Ospedale in cui doveva essere operata è stato colpito dai bombardamenti durante i primi mesi del conflitto bellico.

Il reparto intero ha accolto calorosamente la paziente e la sua accompagnatrice N.H. con funzione di traduttrice, che ha testimoniato l’efficienza, l’operatività e l’alto livello qualitativo raggiunto del reparto di Oculistica.

Dall’inizio della guerra, e con l’arrivo dei primi profughi in Abruzzo, è stato istituito dalla regione Abruzzo, anche un codice specifico di esenzione, al fine di poter accogliere e curare adeguatamente la popolazione ospitata in regione.

«Sta bene, ma tra un mese dovrà affrontare un secondo intervento, questa volta all’occhio sinistro», ha affermato il dr. Marcello Minicucci, dell’equipe del dr. Marullo, «in questi mesi abbiamo monitorato la patologia e siamo poi intervenuti».

Articolo offerto da: