“AperiDono”, l’evento di Fidas Pescara che unisce la donazione di sangue alla convivialità di un aperitivo

aperidono

Donare il sangue diventa un momento di convivialità, oltre che di solidarietà, grazie all’iniziativa “AperiDono” organizzata da Fidas Pescara. L’appuntamento è per venerdì 10 giugno nel Centro Trasfusionale dell’ospedale civile che per l’occasione resterà aperto dalle ore 18 alle 21. Un’apertura serale straordinaria che nasce per andare incontro alle esigenze dei donatori e permettere ad un numero sempre maggiore di persone di compiere questo gesto fondamentale per la vita di tanti malati.

“C’è un continuo bisogno di sangue”, afferma Patrizia Accorsi, direttore del Trasfusionale, “le necessità in crescita, dettate dal flusso continuo delle attività nelle sale operatorie e nei reparti di Ematologia e Oncologia, fanno sì che le nostre scorte vengano consumate con grande rapidità. Questa iniziativa firmata Fidas ci permetterà di raccogliere più sangue e nello stesso tempo offrirà ai donatori, tanto preziosi per tutti noi, di godere di un momento di socialità e relax”.

Per l’occasione sarà allestito un aperitivo con prodotti tipici del territorio nel piazzale antistante l’ex Pronto Soccorso, proprio accanto alla sede Fidas. Per donare il sangue o il plasma, e partecipare all’evento, è necessario prenotare al numero Fidas 085/298244.

“L’amore che i nostri donatori danno a chi è meno fortunato, si traduce per noi in ospitalità e convivialità”, spiega la presidente dell’associazione Anna Di Carlo, “così la gioia nel fare del bene si sposa con il gusto di stare insieme. I nostri donatori sono la spina dorsale del sistema sangue e tutti noi dovremmo ringraziarli per il loro atto altruistico”.

Fidas Pescara conta più di 13 mila iscritti ed è attiva da decenni all’interno del Centro Trasfusionale dell’ospedale civile di Pescara.

Articolo offerto da: