Progetto Erasmus. 29 studenti dell’Istituto Alberghiero De Cecco in Europa

progetto erasmun istituto de cecco pescara

“L’Istituto Alberghiero Ipssar ‘De Cecco’ di Pescara sbarca in Europa con 29 studenti per il progetto Erasmus+: 9 quelli appena tornati da Dublino, 20 quelli in partenza nei prossimi giorni per Malta e per la Spagna, a Tenerife, per un progetto di internazionalizzazione enogastronomica che consente ai nostri ragazzi da un lato di rafforzare la propria padronanza della lingua straniera, oggi fondamentale per permettere loro di lavorare all’estero, dall’altro lato di sperimentare i segreti della tradizione in cucina di altri Paesi, ampliando gli orizzonti conoscitivi dei nostri ragazzi”. Lo ha detto la dirigente dell’Istituto Alberghiero Ipssar ‘De Cecco’ di Pescara Alessandra Di Pietro ufficializzando i progetti che vedono coinvolti 29 ragazzi dell’Ipssar.

“Il progetto – ha spiegato la dirigente Di Pietro – si chiama ‘Welcome: Work-based competencies for green skills and jobs in Europe’, e l’Istituto Alberghiero ha aderito con l’obiettivo di offrire a 30 studenti l’opportunità di svolgere tirocini formativi di 4 settimane nel settore turistico-alberghiero in tre diversi paesi, Irlanda, Malta e Spagna. L’iniziativa è stata finanziata dalla Commissione Europea attraverso il programma Erasmus+ ed è stata promossa dal nostro Istituto in partneriato con la Cooperativa sociale ‘Lo Spazio delle Idee’ che ha fornito il supporto organizzativo con la professoressa Francesca Cuculo. L’attività offre ai ragazzi una combinazione di apprendimento in aula e di formazione in un’azienda: durante la prima settimana gli studenti hanno accesso a un corso di microlingua specificatamente inerente i settori del turismo e dell’ospitalità, mentre nelle successive tre settimane sono impegnati in un tirocinio all’interno di aziende scelte in quanto in possesso della certificazione Ecolabel del settore turismo e ospitalità. Sicuramente per i nostri ragazzi il progetto rappresenta un’opportunità importantissima per crescere, confrontare e aggiornare le proprie conoscenze e competenze in un contesto transnazionale, utilizzando una lingua diversa dall’italiano, mettendosi in gioco, sviluppando la necessaria flessibilità in un ambiente culturale, sociale e lavorativo completamente diverso, sperimentando sul campo le conoscenze acquisite sui banchi di scuola e sviluppando competenze tecnico-professionali che potranno spendere in futuro in qualunque contesto lavorativo. I ragazzi coinvolti nell’iniziativa sono stati individuati tramite un esame di selezione. Il progetto a Dublino, in Irlanda, si è concluso nei giorni scorsi e ha visto coinvolti 9 studenti. Tra giugno e luglio partiranno invece gli altri 20 studenti che porteranno l’Ipssar ‘De Cecco’ nel resto d’Europa”. Gli studenti che hanno partecipato alla missione a Dublino sono Sara Magliaro, Davide Palmisano, Michelangelo Cavuti, Samuele Nota, Nicolò Gelsumino, Adamo Collini, Marilia Ferreira, Taisiya Antonilli, Carola Elena De Iuliis, docenti Tutor Barbara Ferretti e Olga Di Maso. I dieci studenti che a giugno partiranno per Malta sono: Beatrice Saqinoi, Caterina D’Anastasio, Fabio Del Rossi, Federica Vedilei, Francesca Di Lembo, Giorgio Crudele, Katia Francesca Di Nicola, Lucrezia Bianchi, Monica Orsini e Samuele Ciommo. I dieci studenti che a luglio partiranno per Tenerife in Spagna sono: Erika Boschetti, Arianna Severoni, Fabrizia Martella, Eva Abril Castillo Chaparro, Ana Laura Ribeiro, Marianna Pesce, Beatrice Ricci, Ilaria Rastelli, Martina D’Ambrosio e Selina Loffreda. Professori Tutor Enza Liberati e Grazia Di Virgilio, con la professoressa Giusi Fusco quale coordinatrice di tutti i progetti Erasmus.

Articolo offerto da: