Celebrazione del congresso regionale Uiltrasporti Abruzzo

uil trasporti abruzzo

Si è svolto ieri a Lanciano l’IX congresso regionale della Uiltrasporti Abruzzo che ha riconfermato Giuseppe Murinni Segretario Generale regionale.

Sono risultati Eletti nella Segreteria Regionale Vincenzo Marcotullio delega TPL, Giuseppe Angelucci delega Organizzazione, Primo Cipriani delega igiene Ambientale, Andrea De Amicis delega Multiservizi, Gaetano Mazzarino delega Autostrade, Pietro Angileri delega alle province di Chieti e Pescara; Tesoriere Valerio Di Zio.

La relazione di apertura è stata svolta da Murinni e numerosi sono stati gli interventi dei delegati che hanno riguardato ogni settore dei trasporti e dei servizi. I lavori dell’assemblea sono stati presieduti dal Segretario Generale UIL Abruzzo Michele Lombardo mentre le conclusioni sono state affidate al Segretario Generale della Uiltrasporti Claudio Tarlazzi che ha sottolineato “la necessità per il nostro Paese di dotarsi di un nuovo modello di sviluppo e di rigenerarsi attraverso la centralità del lavoro e della persona. Ma non possiamo sviluppare il Paese se non si interviene per dare maggiore capacità di spesa alle famiglie. Noi ci siamo dati come obiettivo nel rinnovo dei contratti di non scambiare la parte normativa con salario perchè è importante recuperare in tutti i settori il benessere lavorativo, ma allo stesso tempo dobbiamo spingere per adeguare i salari superando non solo l’Ipca come base di calcolo, ma anche il tetto massimo di aumento dei salari fissato al 2% nel documento di economia e finanza. Ci vuole un intervento forte del Governo che agisca tassando gli extra profitti generati dalle grandi aziende e dalle multinazionali.

Gli anni che abbiamo davanti saranno cruciali per costruire un Paese nuovo, più inclusivo e più attento al sociale. Se fallissimo avremmo sacrificato lo sviluppo di intere generazioni, per questo il sindacato deve essere forte e unito e mettercela tutta per cambiare il destino di questo Paese”.

Articolo offerto da: