Il quartetto d’archi secondo Haydn, Schumann e Bartok. Lo ZArt Quartett in concerto a Pescara

quartetto d'archi

Il concerto si terrà al Teatro Massimo di Pescara, con inizio alle ore 21. Il prezzo del biglietto di ingresso è di 20 euro. Il concerto è realizzato nell’ambito del Progetto Circolazione Musicale in Italia del CIDIM.

Lo ZArt Quartett nasce nel 2016 dalla forte passione di quattro giovani musicisti per la musica da camera e in particolare per il repertorio quartettistico. Grazie al generoso e fiducioso supporto dei Maestri Alessandro Moccia (Konzertmeister Champs Élysées) e Andrea Repetto (Quartetto di Torino) e alle esperienze personali cameristiche di ciascun componente, il quartetto ha acquisito un repertorio tale da permettergli di mettersi in gioco fin da subito. Il quartetto ha frequentato il Master di Quartetto presso il Conservatorio “Claudio Monteverdi” di Bolzano nella classe del Maestro Repetto ed attualmente frequenta il Postgraduate course alla Hochschule for Musik Basel nella classe di Rainer Schmidt. Ha inoltre preso parte a masterclass con Eberhard Feltz, Lorenzo Coppola, Rainer Schmidt e Valentin Erben. Nel 2017 il quartetto è stato selezionato per il progetto “Le Dimore del Quartetto”. Nel 2019 il quartetto ha vinto la prima edizione del concorso per quartetto d’archi “Sergio Dragoni” di Milano presso Casa Verdi. Nello stesso concorso ha ottenuto il premio del pubblico e il premio come migliore esecutore del pezzo contemporaneo “Aria” di Silvia Colasanti commissionato per il concorso. Si è esibito per le stagioni della Filarmonica di Rovereto, della Società del Quartetto di Vicenza e del Colibrì Ensemble dove hanno eseguito con Giovanni Sollima il Quintetto di Schubert.

La stagione musicale della Società del Teatro e della Musica “Luigi Barbara” prosegue venerdì 4 marzo 2022 con il concerto della National Chamber Ensemble Kiev con Francesco Di Rosa all’oboe come solista.

Articolo offerto da:

Archidea