Abruzzo in Miniatura, Christian Dolente racconta il Centro Didattico

Abruzzo in Miniatura

Gli incontri sono inseriti nel contesto di una variegata offerta per adulti e bambini: la proposta formativa per i più piccoli coinvolge bimbi dai 6 anni in su, tra campus, laboratori e attività didattiche gestite da un team di docenti specialisti del settore.

Il programma delle iniziative prevede anche visite gioco per famiglie (ogni sabato dalle ore 18 a partire dal 26 giugno fino al 31 luglio) e visite guidate tematiche per adulti (ogni venerdì dalle ore 19.15 a partire dal 25 giugno fino al 30 luglio).

Qual è il target delle visite tematiche guidate all’interno dell’Abruzzo in Miniatura? Ed esistono realtà paesaggistiche e strutturali ignote agli stessi abruzzesi?

“Le visite tematiche, e nello specifico quelle che si terranno il venerdì nel tardo pomeriggio a partire dal 25 giugno, sono rivolte  ad un pubblico adulto  e si configurano come  un’occasione unica  per poter scoprire o approfondire la storia della nostra splendida regione. Una terra, quella d’Abruzzo, ricca di cultura, di archeologia, di storia, di arte e caratterizzata da una varietà di paesaggi sorprendenti e diversi tra loro. Il parco museale  Abruzzo in Miniatura e le affascinanti opere di Livio Bucci, che già di per sé incantano il visitatore, acquisiscono un valore aggiunto se raccontate attraverso i numerosi e diversificati percorsi tematici”.

Quanta storia d’Abruzzo bisognerebbe ancora valorizzare per promuovere una regione che ha ancora tanta bellezza da offrire? 

“Ritengo che gli abruzzesi abbiano il dovere di conoscere la storia della propria regione e del proprio territorio. La valorizzazione e la promozione del patrimonio culturale passano attraverso la conoscenza, la consapevolezza ed il sentimento di appartenenza. Il Centro didattico del parco museale, costituito da professionalità di alto profilo, ha tra gli obbiettivi cardine quello di sensibilizzare il pubblico degli adulti attraverso delle iniziative di tipo culturale”.

Campus estivo

Le visite gioco per famiglie che tipo di coinvolgimento e di apprendimento creano per grandi e piccini?

“Le attività didattiche destinate alle famiglie nel solo mese di maggio hanno fatto registrare grande interesse e partecipazione in quanto diventa l’occasione per  trascorrere  insieme un paio d’ore condividendo un’esperienza piacevole e formativa. I percorsi gioco proseguiranno durante l’estate con gli appuntamenti del sabato pomeriggio elaborati da Valeria Gambi, Maria Fantone, Silvia Checchia e dal sottoscritto”.

Dal 14 giugno fino al 13 agosto è in calendario il Campus per bambini: quali attività sono contemplate nel programma e che riscontro ha già ricevuto dai genitori dei partecipanti?

“Il Campus estivo dell’Abruzzo in Miniatura rappresenta una novità assoluta per Francavilla al Mare in quanto si svolge all’interno di un contesto museale. Ottimo riscontro da parte dei genitori contenti di affidare i propri figli a dei professionisti esperti di didattica museale. Certo sono attività educative e formative ma che garantiscono comunque un sano divertimento. Diverse le proposte da segnalare: archeologia, storia, arte, fotografia, tradizioni e racconti popolari”.

Sul carnet degli appuntamenti ecco i prossimi incontri:

-venerdì 25 giugno ore19.15: “La regione dei 1000 castelli” (visita guidata tematica per adulti)

-sabato 26 giugno ore18: “Indagini al museo” (visita gioco per famiglie)

Prenotazioni obbligatorie

Info: segreteria didattica 388 2408406 (lunedì-martedì-venerdì ore 15-18 mercoledì-giovedì ore 9-13) – didattica.abruzzoinminiatura@gmail.com

www.abruzzoinminiatura.it

 

Articolo offerto da: