Penne, un lago da navigare

penne

Un angolo di natura incontaminata e meravigliosa che, a partire dai prossimi giorni, sarà fruibile e attraverso una nuova modalità: la navigazione sul lago con canoe canadesi.

Succederà nella Riserva Naturale di Penne (PE) dove a partire da sabato 29 maggio, prenderanno il via le escursioni in canoa aperte al pubblico.

Il Lago di Penne è un bacino artificiale noto per le essere un importante luogo di sosta e di riproduzione dell’avifauna stanziale, di passo e nidificante, per ospitare numerose specie vegetali e animali, per essere un luogo di promozione del territorio attraverso il Centro Visite, il Centro di educazione ambientale “A. Bellini”, il museo naturalistico “Nicola De Leone”, l’orto botanico, i sentieri attrezzati e molto altro.

A partire dai prossimi giorni e fino al mese di luglio, o comunque fino a quando il livello dell’acqua lo consentirà, si potranno solcare le verdi acque del lago con le escursioni organizzate da Wolftour, una tra le associazioni e cooperative che collaborano con la Cogecstre all’interno della Riserva.

Una realtà questa che, oltre agli evidenti risvolti di promozione del territorio, ha alche effetti sociali e occupazionali tanto che l’organico impegnato dalla Wolftour, diretta da Antonio Stroveglia, si attesta tra le 5 e le 20 unità (in base alla stagionalità) mentre per la Cogecstre si parla di circa 40 posti di lavoro.

Le escursioni in canoa consentiranno dunque un’offerta esperenziale ancora più ampia e permetteranno di vivere la riserva come mai prima d’ora.

IMG_20210527_115856

Tre sono le tipologie di ambienti che si incontreranno durante l’esplorazione: una prima verso il torrente Gallero, più selvaggia e avventurosa, con le acque immobili e verdissime, una seconda che prevede il tratto di navigazione verso la chiusa e quindi nella parte più ampia del bacino, una terza verso il fiume Tavo e che costeggia la riva adiacente il giardino botanico.

La durata dell’escursione è di quasi due ore tra la preparazione, la navigazione e le utilissime spiegazioni delle guide. Le canoe canadesi disponibili, configurate in stile catamarano per assicurare una maggiore sicurezza e stabilità in acqua, sono sei e consentono una capacità totale di 18 persone.

Tutte le escursioni prevedono la presenza di almeno un accompagnatore per ciascuna canoa tant’è che proprio in questo periodo ha avuto luogo un corso di formazione, che ha visto la partecipazione di 22 ragazzi che domani, 28 maggio, sosterranno l’esame finale.

La Riserva Naturale di Penne dunque diventerà sempre più un punto di riferimento per il territorio Vestino con numerose attività non solo per l’estate 2021, ma anche per il futuro attraverso i progetti di Parco Avventura Collalto e il Labyrinth Bike Park che sono ancora in fase di realizzazione.

Una totale immersione nella natura, dunque, tra colori fantastici, profumi, osservazione di flora e fauna e divertimento. Info: 085.8278444

Edda Migliori

Articolo offerto da:

Archidea