Atri a tavola: il meglio della gastronomia abruzzese

Atri in tavola

Nonostante le avverse condizioni meteo, le date di luglio di Atri a Tavola (12 e 13), si sono svolte regolarmente con tanti ospiti e produttori presenti. Anche quest’anno, la città ha accolto il meglio della gastronomia con numerosi ospiti, momenti culturali, musicali e di intrattenimento, con il cibo come elemento centrale.

Rurabilandia

Rurabilandia

Atri a Tavola è un evento molto conosciuto a livello regionale e non solo, che negli anni ha ottenuto la Medaglia da parte del Presidente della Repubblica e vari patrocini ministeriali, caratterizzandosi per il forte connubio tra l’enogastronomia di qualità e la cultura.

Si tratta di un festival che prende spunto dalla contaminazione tra cibo, arte e natura. Hanno calcato il palco della manifestazione ospiti noti a livello nazionale, chef stellati, sommelier, pasticceri, maestri pizzaioli, produttori, food blogger, testimonial e giornalisti per raccontare il lavoro, le storie e le novità nel mondo del cibo. Tra questi Luce Caponegro, Tessa Gelisio, Sandra Milo, Pamela Prati, Maurizio Mattioli, Gaia De Laurentis, Veronica Maya, Pino Strabioli, Anna Moroni, Gianfranco Vissani, Andy Luotto, Niko Romitoe molti altri.

Lo chef Luigi Ferri

Lo chef Luigi Ferri

La serata di venerdì è stata dedicata all’inclusione, con i ragazzi della fattoria sociale Rurabilandia, i quali hanno tenuto un ricco show cooking i cui piatti sono stati abbinati i vini dell’azienda Pasetti.

La serata di sabato ha avuto per protagonista il melograno. Sono stati presentati tre libri i cui autori hanno tratto ispirazione da questo frutto: “La pazienza dei melograni” di Alessandra Angelucci; “Peppino e la Perfezione del Melograno” di Lina Ranalli e “Non ci salveranno i melograni” di Maristella Lippolis.

A seguire, lo chef Luigi Ferri ha proposto un primo, un secondo e un dolce con il melograno come ingrediente. Sul palco anche lo scultore Ugo Assogna il quale ha parlato del suo progetto Sofia Stone’s food  che è stato presentato per la prima volta all’EXPO di Milano riscuotendo consensi di critica e di pubblico.

Le due serate sono state allietate rispettivamente da Piemix  e dal gruppo Sounds Better. Durante le due giornate, come sempre, lungo Corso Elio Adriano, denominata via del Gusto, ci sono stati numerosi espositori con prodotti tipici del territorio.

La manifestazione, ideata dalla PromoEventi e da qualche anno è organizzata in sinergia con l’Amministrazione Comunale, tornerà il 12 e 13 agosto con ospiti noti nel panorama nazionale.

 

 

 

Articolo offerto da:

Archidea