In diecimila all’IndieRocket Festival di Pescara

indierocket festival

Si è rivelata un successo la 16^ edizione di IndieRocket Festival, la tre giorni dedicata alla musica indipendente internazionale andata in scena dal 28 al 30 giugno a Pescara. Oltre 10mila le persone, tra pubblico pagante e non, che hanno affollato per tutto il weekend il parco Di Cocco.

Tanti i concerti live: Gnucci, Miss Bolivia, Idris Ackamoor & The Pyramids, Ammar 808, dj Kampire, Waq Waq Kingdom, l’Orchestre Tout Puissant Marcel Duchamp XXL e tantissimi altri artisti “alternativi” internazionali.

indierocket 2019
“Un’edizione che ha confermato la vitalità del Festival – commentano gli organizzatori – non solo per la line-up ricca di anteprime ed esclusive per il territorio nazionale, ma per tutti i significati che ciascun singolo live ha portato con sé. Sono stati tre giorni per vivere in armonia con il parco che ospita la manifestazione, accogliendo famiglie, giovani e giovanissimi, nel totale rispetto della natura intorno. IndieRocket è un festival dalle radici profonde, come dal tema dell’ultima edizione. Radici, appunto, che ci sorreggono e fanno da base per il futuro”.

Tra le novità più importanti di quest’anno grande successo anche per la nuova sezione dedicata al mondo del fumetto e dell’illustrazione, curata da Marco Taddei, che si è andata ad aggiungere al fitto nugolo di attività collaterali che da sempre contraddistinguono il festival, come IRF Loves Art, il Laboratorio Musicale per Bambini, Yoga e tanto altro.

Articolo offerto da:

Archidea