Masci è il nuovo sindaco di Pescara

carlo masci sindaco

Carlo Masci ha ottenuto il 51,33% delle preferenze al primo turno ed è il nuovo sindaco di Pescara, succedendo al sindaco uscente Marco Alessandrini. Al secondo posto Marinella Sclocco del centrosinistra con il 22,8%.

La candidata del M5s, Erika Alessandrini, si ferma al 12,94%. Carlo Costantini al 6,35%, Gianni Teodoro al 2,62%. Stefano Matteucci ottiene il 2,54%, Gianluca Baldini lo 0,77% e Mirko Iacomelli 0,57%. L’affluenza nella città abruzzese è stata del 63,9%.

Masci alle elezioni si è presentato con la coalizione formata da Lega Salvini, Forza Italia, Fratelli d’Italia, Pescara Futura, Unione di Centro, Amare Pescara. Giunto ieri sera al suo comitato elettorale quando ormai i giochi erano fatti, Masci, visibilmente commosso, ha ringraziato tutti, a cominciare dai suoi figli e dal padre che l’hanno sempre sostenuto. Un pensiero speciale l’ha dedicato all’ex sindaco Carlo Pace, definito il suo maestro politico.

Oltre ai ringraziamenti, le prime parole del neosindaco sono state per la città di Pescara che in tutti questi anni ha dimostrato di amare appassionatamente:

“Primo obiettivo? Il mare pulito. Ci impegneremo per far riavere ai pescaresi i cannolicchi. Poi andò nelle periferie e mi impegnerò per la sicurezza e per il turismo, vere priorità”.

Per il nuovo sindaco, grande festa in Comune.

Articolo offerto da: